Si riaccendono le luci del PalaTifo, pronto ad ospitare la seconda edizione del Memorial “Stefano Antohi”: nel terzo impegno di pre-season, venerdì 20 alle 18:30, i biancorossi ospiteranno la Libertas Altamura dei castellanetani Clemente e Carucci.

Stefano Antohi, spentosi all’età di 67 anni, ricoprì il ruolo di presidente della gloriosa S.S. Basket Castellaneta dalla stagione 1997/98 fino al settembre del 2005. Sotto la sua presidenza, la pallacanestro castellanetana ha vissuto i suoi anni più vincenti, ottenendo un’indimenticabile promozione nel campionato di B2 Nazionale. La prima stagione in serie B2 fu difatti l’apogeo del basket castellanetano, con un ottavo posto che regalò l’ accesso ai play-off promozione, avversaria la corazzata Robur Osimo che solo dopo 3 gare ebbe la meglio ed ottenne la promozione in B1.

Stefano Antohi fu anche un abile nuotatore della S.S. Lazio; ma non fu solo uomo di sport, si dedicò attivamente anche alla vita politica di Castellaneta.
Un’occasione per ricordare un uomo che ha fatto la storia della palla a spicchi castellanetana, ma allo stesso tempo un’occasione per tornare a vedere del grande basket in viale Aldo Moro.

Altamura ha rivoluzionato il roster rispetto alla passata stagione e ai nastri di partenza si presenta come una delle favorite: oltre a Carucci e Clemente e alla conferma di Castoro, i murgiani hanno firmato Lasorte, Pace, Caresta e il pacchetto stranieri formato dai due lunghi Dondur e Vigor. Un roster che sicuramente punta in alto, quello allenato dal riconfermato coach Cotrufo.

Per i biancorossi sarà il terzo banco di prova in questa pre-season, con il tasso di difficoltà sicuramente più alto fino a questo momento.

Ufficio Stampa Valentino Basket Castellaneta