Arriva l’ultimo appuntamento di pre-season per la Valentino Basket Castellaneta, pronta ad ospitare l’undicesima edizione del memorial “Drago, Salvatore e Stendardi”, consueto antipasto di C Gold.

Domenica 29, con palla a due alle 19, al PalaTifo i biancorossi affronteranno il Basket Francavilla, con l’obiettivo di chiudere senza sconfitte una pre-season sicuramente positiva fino a questo momento.

La squadra della “Città degli Imperiali” si presenta ai nastri di partenza di questa C Gold come la più classica delle outsider: una squadra giovane ma talentuosa, con giocatori che hanno già assaporato il parquet di categorie superiori, allenata da coach Antonio Alba, uno che con i giovani ci sa fare. I più “esperti”, senza alcun dubbio, sono il capitano Serpentino (classe 1990) e l’ex Ceglie Argentiero, mentre occhi puntati su Omeragic, talentuoso ala grande prelevata da Tenerife.

Domenica sera, però, non sarà solo il basket giocato a far da protagonista, poiché si ricorderanno tre uomini che hanno fatto la storia della palla a spicchi castellanetana: Franco Salvatore, “il segretario della B2”, uomo di sport da sempre vicino alla pallacanestro valentiniana, sin dai tempi della presidenza di Tommaso Valente (anni ’80), deceduto il 20 gennaio 2008 in un tragico incidente stradale. Franco Drago, deceduto il 13 aprile 1990, dirigente del settore giovanile, la cui assiduità e il cui impegno per le giovani generazioni è ormai diventato proverbiale. Alberto Stendardi, deceduto il 4 ottobre 2000, dirigente, economo e presidente della gloriosa S.S. Basket Castellaneta.

Ad arricchire il menù della domenica del PalaTifo, ci sarà la sfida tre le due squadre under 13 della VBC e Francavilla, con palla a due alle 16:30.

Ufficio Stampa Valentino Basket Castellaneta