Al quinto tentativo la Valentino Basket Castellaneta si sblocca: la prima tanto agognata gioia stagionale arriva di sabato, nel freddo PalaWojtyla di Martina Franca, dove ci ha pensato Moliterni ad alzare la temperatura, rendendola incandescente, e regalando la vittoria ai biancorossi in un quarto periodo da 14 punti con 4 pesantissime triple, nel momento più complicato della gara.

Match sicuramente non spettacolare, quello andato di scena al PalaWojtyla, dove i biancorossi hanno provato più volte a scappare via, ma è arrivata puntuale la reazione degli ospiti che non hanno mai gettato la spugna e che più volte hanno fatto vedere i fantasmi dell’ennesima rimonta ai ragazzi di coach Leale.

MVP indiscusso della gara Moliterni con 23 punti, seguito dal solito Marshall con 22 punti, 4 assist e 6 rimbalzi. Per i tarantolati trascinatori Leucci (24 punti) e De Sousa con 20 punti, vera e propria spina nel finale sotto le plance per la difesa valentiniana.

CRONACA – In avvio è Matt Marshall a sbrogliare la matassa in attacco  per i biancorossi, con 3 triple consecutive che fissano sul 9-4 il punteggio  al 3′. Con Moliterni e Gaudiano la Valentino tocca anche il +8 (15-7), ma nel finale Monteroni si riavvicina e trova la parità con Quarta che chiude il break tarantolato di 8-0. Negli 20 secondi la tripla di Mascoli ed i liberi a tempo scaduto di Ianuale chiudono il primo periodo sul 20-15.

La trama del secondo periodo vede Castellaneta toccare massimo il +6, con Monteroni che prova a ridurre il gap arrivando fino al -3: i tarantolati solo nel finale, a 40 secondi dal termine, riescono a riagguantare la parità con Quarta, ma ci pensa Moliterni, prima da tre e poi da sotto in contropiede, a chiudere sul 38-33 il secondo quarto del match.

Al ritorno dagli spogliatoi Monteroni completa la rimonta e mette il naso avanti con Leucci protagonista in questa fase: 38-39 al 2′. Mascoli e De La Cruz riportano i biancorossi avanti, poi Budrys e la tripla di Ianuale danno vita a l’ennesimo tentativo di fuga (54-43) alla metà del quarto. Fuga ancora una volta vanificata dalla reazione di Monteroni, che si riporta a -2 (57-55) con Leucci all’8′. Nell’ultimo minuto c’è spazio per la tripla di Marshall ed il break di Zacchigna, che chiude con il punteggio di 62-61 il terzo periodo.

Nel quarto periodo arriva il momento di super Moliterni: il castellanetano da fuoriclasse assoluto decide che è il momento di chiudere la gara e mette a segno 4 triple che mettono in fuga la Valentino. Dalla lunga distanza si scatenano anche Mascoli e Budrys, e Castellaneta scappa sul +13 (80-67) al 4′. Sembra essere il definitivo colpo del KO, poiché i margini di speranza per rimontare dei tarantolati sono strettissimi, ed infatti l’ultimo sussulto d’orgoglio di Monteroni arriva dalle mani di Stano che trova gli ultimi due punti della gara che valgono soltanto il -6: è 87-81 in favore dei biancorossi il punteggio finale al PalaWojtyla.

Dopo 4 sconfitte contava sola la vittoria ed è arrivata: per il bel gioco ci sarà tempo e siamo sicuri che arriverà. Adesso due partite complicate per i biancorossi, che giocheranno in casa del Cus Jonico Taranto il derby jonico, per poi ospitare Monopoli sempre sul neutro del PalaWojtyla. Due sfide complicate sulla carta, ma questa C Gold ci ha dimostrato più volte che di scontato non c’è nulla.

Valentino Basket Castellaneta 87-81 Nuova Pallacanestro Monteroni (20-15; 18-18; 24-28; 25-20)

Castellaneta: Gaudiano 4, De La Cruz 7, Budrys 12, Ianuale 7, Marshall 21, Mascoli 12, Moliterni 23, Ricciardi 1, La Rocca, Pancallo. All.re Leale, ass. Voltasio e Minafra.

Monteroni: Errico 2, Leucci 24, Pallara 8, Povilaitis 10, De Sousa 20, Calasso, Quarta S. 9, Stano 4, Zacchigna 4, Quarta M. Coach Argentieri.

Ufficio Stampa Valentino Basket Castellaneta