La Valentino Basket Castellaneta se la gioca a testa alta contro Molfetta, ma è la capolista a portare a casa la posta in palio e consolidare la vetta con il punteggio finale di 91-97.

Decisivo l’avvio del terzo periodo di un match piacevole, nel quale le due squadre hanno dato vita a sprazzi di pallacanestro davvero di alto livello. Per i biancorossi gara superlativa di un De La Cruz sempre più in crescita, andato ieri in doppia doppia con 25 punti e 10 assist. Per Molfetta trascinatore assoluto Staselis, autore di 33 punti con il 73% da 2.

CRONACA – Molfetta parte forte e fa la voce grossa in avvio: break di 2-10 dopo 2 minuti. La Valentino fatica un pò a mettersi nella partita, e prova a sbloccarsi con la tripla di Ianuale ed il break di Budrys, che avvicinano i biancorossi a -4 (12-16) al 6’. Il match cresce d’intensità, Castellaneta spinge per riportarsi a contatto, ma Molfetta risponde colpo su colpo: solo nel finale De La Cruz riesce a portare i biancorossi a -2, nel primo quarto che si chiude sul 25-27.

In avvio di secondo periodo la Valentino prima trova la parità, poi attua il sorpasso, con la tripla di De La Cruz che regala il primo vantaggio locale (36-33) al 3’. Sempre De La Cruz scrive il +5, poi c’è la reazione molfettese con Bagdonavicius che riporta avanti i suoi: 38-39 alla metà del quarto. Da qui inizia un appassionante duello, con sorpassi e controsorpassi, nel quale il finale premia Molfetta che chiude avanti di due punti la prima metà di gara: 51-53 il punteggio.

Dagli spogliatoi torna solo Molfetta, piazzando il break che si rivelerà decisivo per l’esito finale: Staselis al 3’ porta sul +8 (53-61) i suoi. Budrys prova ad interrompere l’emorragia offensiva, ma Molfetta continua a spingere forte, trovando addirittura la tripla del +14 (58-72) con la tripla di Angelini al 6’. Mascoli interrompe il break ospite, poi la tripla di Budrys e i liberi di Moliterni dimezzano lo svantaggio: si chiude a -7 il terzo quarto sul 67-74.

Nei primi 3 minuti del quarto periodo elastico tra il +5 e +7 per Molfetta, che torna nuovamente in doppia cifra di vantaggio con la tripla di Maggi alla metà esatta del quarto: 77-87 il punteggio. Castellaneta accusa il colpo, e gli ospiti scappano sul +13 (79-92) con un’altra tripla di Maggi all’8’. Nel finale i punti di Ianuale, e le triple di De La Cruz e Marshall rendono meno amaro un punteggio che altrimenti sarebbe stato troppo severo nei confronti della prestazione dei biancorossi: 91-97 il punteggio finale al PalaWojtyla.

Si interrompe la striscia di vittoria dei biancorossi, che però anche contro la capolista hanno giocato a viso aperto e senza paura, lanciando ancora segnali positivi anche in un match complicato, contro una capolista vogliosa di riscatto. Domenica prossima si torna a casa, si torna in quel PalaTifo teatro di tante imprese della pallacanestro valentiniana. Esso potrà, e dovrà essere l’arma in più per questa squadra giovane ma talentuosa, con l’obiettivo di risalire una classifica ancora troppo brutta.

Valentino Basket Castellaneta 91-97 Pavimaro Pallacanestro Molfetta (25-27; 26-26; 16-21; 24-23)

Castellaneta: De La Cruz 25, Gaudiano, Marshall 20, Budrys 16, Ianuale 14, Moliterni 6, Mascoli 8, Pancallo 2, Ricciardi, Lonardelli. All.re Leale; ass. Voltasio, Minafra.

Molfetta: Staselis 33, Didonna, Serino 19, Angelini 10, Bagdonavicius 13, Cuccarese 9, Feruglio 5, Maggi 8, Azzolini, Mongelli. All.re Carolillo; ass. Azzolini.

Ufficio Stampa Valentino Basket Castellaneta