Alla sua sesta stagione consecutiva in biancorosso, la settima negli ultimi otto anni, Dani Gaudiano è stato nominato capitano della Valentino Basket Castellaneta. Un ragazzo che si è fatto apprezzare per la sua umiltà e per la sua dedizione verso i colori biancorossi, diventando un vero e proprio castellanetano d’adozione.

Abbiamo iniziato ascoltando lui, in questa piccola rubrica che darà voce all’ambiente cestistico biancorosso.

Cosa ti manca di più?

L’adrenalina che questo sport trasmette è indescrivibile. Non sono abituato a trascorrere la domenica in casa senza partite.

Sul momento più bello di questa stagione.

Quest’anno abbiamo passato dei momenti di difficoltà e tensione. Ma anche alcuni momenti belli.
Ricordo l’adrenalina che avevamo dopo la partita vinta contro Monopoli e quanto siamo stati squadra quella domenica.

Sul futuro della pallacanestro.

Fare una previsione adesso è complicato e probabilmente non importante. Bisogna cercare di uscire da questo momento buio il più presto possibile.
Lo sport attualmente è l’ultima cosa a cui pensare.
Idem vale per la VBC. Rialzarsi e riprendere la programmazione dell’avvenire sarà difficile per tutte le società.

Qualche previsione sulla post-season che sarebbe iniziata il 22 marzo.

Come ogni fine stagione questo è sempre il periodo più bello ed emozionante dell’anno. Quest’anno soprattutto un po’ tutti i roster si sono rinforzati per tentare il salto di categoria.
Se dovessi azzardare un pronostico punterei su Monopoli per il salto di categoria. Considerando che si sarebbe giocato al meglio delle 5 partite, la vedo come la favorita. Una squadra già forte e lunga di suo con la ciliegina sulla torta di fine mercato.

Chi vorresti salutare?

Un saluto lo riserverei a tutto il popolo castellanetano sperando di rivivere al più presto momenti emozionanti come quelli passati qualche stagione fa.
Mi auguro che alla ripresa dei giochi tornino a riempire le gradinate del Palatifo con entusiasmo, lasciando alle spalle i brutti ricordi e tornare a gioire tutti insieme.

Ufficio Stampa Valentino Basket Castellaneta