Dopo tanti volti nuovi, ecco un gradito ritorno in biancorosso: la Valentino Basket Castellaneta comunica di aver raggiunto l’accordo con Marco Picaro, che tornerà a vestire la casacca biancorossa nelle stagione 2020/21.

Guardia di 185 cm, classe 1987, Marco Picaro è un volto noto della pallacanestro castellanetana e di certo non ha bisogno di presentazioni. E’ stato uno dei maggiori artefici della vittoria dei playoff in Serie D nel 2010, regalando una storica promozione in C Regionale alla sua città. Poi, per lui, sette stagioni in biancorosso, con di mezzo alcune esperienze con le casacche di New Sporting Mottola (13/14, Promozione), Basket Laterza (16/17, Prima Divisione) e l’ultima stagione a Castellaneta, sponda Terra delle Gravine, dove ha guidato i gialloneri nel campionato di Promozione, chiudendo da neopromossi ad un soddisfacente quinto posto.

Guardia veloce, con un buon tiro dalla lunga distanza, Picaro all’occorrenza può guidare la cabina di regia, oltre all’importante dose di esperienza e leadership che potrà portare nello spogliatoio di una squadra giovane come quella valentiniana.

Ecco le sue parole dopo la firma: “Ho accettato di tornare alla VBC perchè sin dalla passata stagione, sia il Presidente, sia il Coach, non appena firmò a Castellaneta, mi dimostrarono grande fiducia proponendomi di tornare per il finale di stagione. La situazione si è riproposta questa estate e quindi io sono ben contento di tornare e dare il mio contributo affinchè la VBC raggiunga gli obiettivi. Nonostante il vuoto importante creatosi con la partenza di Dani Gaudiano, il Coach e il Presidente stanno allestendo una squadra con il giusto mix tra giocatori esperti e giovani forti, come possono essere Alessandrini e Biasich.
Sarà una stagione difficile, più del solito, in quanto, almeno i primi mesi, non potremo fare affidamento sulla spinta degli ultras e del nostro pubblico. Monopoli su tutte, ma anche Altamura e le due squadre di Corato hanno allestito un roster importante… a noi manca ancora qualcosa ma ci faremo trovare pronti.
Sono sicuro che daremo il massimo ogni giorno, dentro e fuori dal campo, per costruire la giusta alchimia tra di noi e toglierci tante soddisfazioni. Sarà molto strano non poter giocare davanti al nostro pubblico… ma chiedo loro di seguirci più di prima, di non farci sentire soli, perchè non appena sarà possibile, ritrovarsi sarà molto più bello.
Con le dovute attenzioni, lo sport e l’Italia tutta, stanno ripartendo.
La VBC, anche. E io non vedo l’ora.”

Ufficio Stampa Valentino Basket Castellaneta