Risponde al nome di Rumen Vasilev il babbo natale della Valentino Castellaneta. Nel mercoledì sera di Corato, nell’ultima gara dell’anno (nona di C Gold Puglia), il pivot bulgaro si infila barba bianca e vestito rosso e al suono della sirena segna il canestro che regala ai biancorossi la vittoria numero 7 che vale il quarto posto momentaneo (l’Adria Bari deve recuperare con la capolista Molfetta), oltre a un primo rassicurante margine di +5 sulla zona playout (proprio sui coratini) quando mancano due turni al giro di boa della regular season.
Al PalaLosito va di scena una partita molto equilibrata, più da playoff che da metà stagione. Dopo un primo periodo punto a punto, nella seconda frazione la squadra di Longobardi piazza un primo allungo (28-34) con De Angelis e Biasich, ma dopo il timeout di Patella il Corato infila un break di 10-0 per il +4 dell’intervallo.

Le cose non migliorano dopo la pausa lunga, anzi i padroni di casa con Oluic incrementano il margine portandolo in doppia cifra al 30’. Ma proprio quando la situazione sembra farsi problematica, ecco venire fuori Biasich e Vasilev: due triple a testa e arriva il pareggio sul 65-65. Da questo momento in poi è punto a punto fino all’ultimo, folle minuto. Sul 73-76 Biasich decide di forzare da 3 da 8 metri. Sbaglia e sul capovolgimento di fronte va a commettere fallo su Gatta al tiro da 3 quando mancano 10 secondi alla fine, e immediatamente dopo viene fischiato un tecnico per proteste alla panchina. Il capitano del Corato ha dunque 4 liberi per il sorpasso. Segna i primi due e poi il quarto per il 76-76. E all’ultimo secondo dell’ultimo possesso Vasilev dall’arco, con un piede sulla linea, infila il tiro della vittoria per il trionfo biancorosso.

Ora la pausa natalizia, poi si tornerà in campo il 6 gennaio in casa contro il Mesagne per la penultima di andata.

NUOVA MATTEOTTI CORATO-VALENTINO CASTELLANETA 76-78
CORATO: Mascoli 3, Ianuale 3, C. Gatta 15, Oluic 18, De Angelis 18; Cicivè 1, A. Gatta 18, Martinelli. Ne: D’Imperio, Bassilekin, Sedena Tsala, Rutigliani. All. Patella.
CASTELLANETA: Biasich 18, Buono 11, De Angelis 10, Tartaglia 8, Vasilev 11; Bentrad 2, Resta 8, Berkelund 10. Ne: Larocca, Pancallo. All. Longobardi.
ARBITRI: Mitrugno di Mesagne e Di Vittorio di Ruvo.
PARZIALI: 17-13, 38-34; 63-52, 76-78.