VALENTINO CASTELLANETA-MOLA NEW BASKET 62-101
CASTELLANETA: Orfino 4, Conidi 22, Casarola 3, Pancallo 18, Conforti 14; Clemente, Pizzulli, Dettorre 1, Panessa, Tautonico. All. Polucci.
MOLA: Tanzi 8, Didonna 13, Dilascio, Sivo 18, Alloco 5; Stimolo 3, Angelini 10, Brunetti, Preite 11, Campanile 16, Pinto 12, Lepore 5. All. Castellitto.
ARBITRI: Procacci di Corato e Ceo di Bari.
PARZIALI: 22-22, 32-49; 44-69, 62-101.

Niente da fare per una Valentino Basket Castellaneta formato under. Con due soli senior in campo (il play Conidi e l’ala piccola Pancallo), la formazione biancorossa imbottita di coraggiosi giovanissimi cede pesantemente al Mola New Basket nell’ultima gara di regular season di C Gold e incassa la nona sconfitta consecutiva che la conferma al decimo posto. Nella speranza di voltare pagina nei prossimi playout nei quali al primo turno (la vincente è salva, la perdente affronta un’ulteriore sfida per evitare l’unica retrocessione) affronterà la Cestistica Ostuni undicesima.

Gara vera di fatto solo nel primo parziale in cui Conforti guida per i padroni di casa fino al 17-13. In precedenza brutta e fortuita botta al volto per Dilascio che è costretto a lasciare anzitempo il fronte degli ospiti. Il match prende i binari del Mola già in avvio di seconda frazione, in cui il quintetto di Castellitto costruisce un break di 12-0 che gli permette di scattare. Inizia allora una partita nella partita tra i giovanissimi delle due squadre, visto che anche il tecnico barese lascia spazio ai suoi tenendo a riposo Brunetti e l’ex Angelini. Per Mola il gap cresce con il passare dei minuti, fino a sfiorare i 40 sulla sirena conclusiva.