La prima vittoria dopo due mesi di digiuno porta avanti 1-0 la Valentino Basket Castellaneta nella serie playout contro la Cestistico Ostuni. I biancorossi interrompono la striscia di 9 sconfitte consecutive piazzano un primo importante passo sulla strada verso la salvezza in C Gold che potrebbe essere già centrata giovedì nella gara-2 in programma nella città bianca. In caso di parità, la “bella” si terrà domenica prossima di nuovo al tensostatico di via Moro.

Sul proprio campo il Castellaneta conquista finalmente un successo netto, mai in discussione fin dal primo parziale. I recuperi di Resta e Tartaglia sono fondamentali sia dal punto di vista tattico che in termini di economia dei punti. Da segnalare c’è anche l’esordio subito da top scorer (con il solito Conidi) per il nuovo arrivato, l’ala Karolis Sapiega. Il 22enne lituano viene subito schierato nello starting five e ripaga la fiducia del suo allenatore. Apporto, poi, anche dalla panchina con la nutrita pattuglia di under.

La Valentino torna dunque di nuovo a gioire, lo fa davanti a un pubblico più numeroso del solito e adesso ha dalla sua il match point per portare a casa la salvezza.

Questo slideshow richiede JavaScript.

VALENTINO BASKET CASTELLANETA-CESTISTICA OSTUNI 78-62
CASTELLANETA: Conidi 15, Resta 12, Tartaglia 10, Pancallo 6, Sapiega 15; Panessa, Larocca 4, Orfino 2, Ascenzione 6, Conforti 8. Ne: Signorile. All. Polucci.
OSTUNI: Ciric 9, Indriksons 14, Razic 7, Mazburss 5, Oluic 3; Kuzmanovic 9, Vukobrat 13, Apruzzi, Zaccaria 2. All. Curiale.
ARBITRI: Laveneziana di Monopoli e Settembre di Gravina.
PARZIALI: 26-14, 42-24; 59-47, 78-62.