C 2016 17

facebookinstagramyoutubetwitter

SERIE C, LA VBC CROLLA A FOGGIA

Dopo due vittorie di fila, crollo per la VBC, che orfana di Wright-Nelson per la prima volta in stagione, resta in partita solo per un quarto in quel di Foggia. 

Infatti nel finale del secondo periodo, i foggiani guidati dagli americani Evans e Miller, autori rispettivamente di 29 e 31 punti, hanno dato la svolta al match non permettendo più ai valentiniani di rientrare in corsa.

Il quintetto schierato da coach Compagnone è composto da Buono, Rotundo, Novovic e i fratelli Resta. Coach Vigilante per Foggia risponde con Evans, Miller, Ucci, Aliberti e Vigilante.

Il match comincia sul filo dell'equilbrio, con Novovic a fare la voce grossa per gli ospiti, trovando il +4 (6-10) dopo cinque minuti. Tocca poi a Buono andare a segno trovando anche il +5 (8-13), fin quando salgono in cattedra Evans e Miller per i padroni di casa, che con tre triple consecuitve scrivono il 17-13 dopo sette minuti. La reazione biancorossa arriva con la tripla di Davide Resta e i punti di Cassano e Buono, ma sarà Miller a concludere in perfetta parità il primo periodo: 21-21 il punteggio. 

Nel secondo periodo persiste l'equilibrio, con sorpassi e controsorpassi tra le due squadre, e alla metà esatta del quarto è Gaudiano a trovare la tripla che porta i biancorossi avanti (32-34). La svolta della gara arriva con il parziale locale di 9-0 negli ultimi tre minuti, ad opera di Vigilante, Evans e Miller, che stende psicologicamente i biancorossi, mandando a riposo le due squadre sul punteggio di 44-36. 

Dopo la pausa lunga Miller esce dagli spogliatoi con la mano caldissima dalla lunga distanza, e con quattro triple in soli cinque minuti, manda al tappetto gli ospiti che rispondono solo con le due triple di Buono: 59-42 il punteggio al 25'. I biancorossi fanno davvero fatica a contenere l'offensiva dei locali, che toccano anche il +21 (68-47) con la tripla di Vigilante dopo sette minuti di periodo. Nel finale del quarto Cassano e Novovic provano a riavvicinare gli ospiti, senza ottenere però grandi risultati, in un terzo periodo che si chiude sul 70-53.

Nell'ultimo periodo la musica non cambia, con Foggia che continua a martellare la difesa biancorossa arrivando, con i punti di Miller, anche sul +28 (81-53) dopo quattro minuti. La trama è la stessa fino al settimo minuto, con Ucci che trova la tripla del massimo vantaggio foggiano (91-61). Da qui fino alla fine, con il match ormai chiuso, i due allenatori danno spazio alle rotazioni, con i biancorossi che nel finale rosicchiano qualche punto con le triple di Gaudiano e Scarati: il match si conclude sul punteggio di 93-75.

DIAMOND FOGGIA 93-75 VALENTINO BASKET

Diamond Foggia: Evans 29, Miller 31, Vigilante 17, Aliberti 5, Ucci 11, Di Tullio, Ciccone, Vernò, Buonpensiero, Dell'Aquila ne. Coach Vigilante.

Valentino Basket: Buono 18, Resta G., Rotundo 4, Resta D. 5, Novovic 20, Scarati 3, Gaudiano 16, Cassano 9, Carucci, Patella. Coach Compagnone. 

Parziali: 21-21; 44-36; 70-53; 93-75.

Arbitri: Soldano (BT) e Porcelli (BA). 

Usciti per falli: nessuno.

Spettatori: 200 circa.

Vito Girolamo - Ufficio Stampa Valentino Basket Castellaneta

 

Valentino Basket Castellaneta © 2014 - 2016 All rights reserved | Made with ♥ by DIELLE