C 2017 18

facebookinstagramyoutubetwitter

SERIE C, TROPPA UDAS PER LA VBC

Ritorno in campo amaro per la Valentino Basket, che dopo le festività natalizie si arrende al cospetto di un Udas Cerignola pressocchè perfetta, confermatasi vera e propria corazzata del campionato ed indiscussa capolista. 

Match in salita fin da subito per i biancorossi, che hanno sempre inseguito cercando di riportarsi a contatto, ma ogni tentativo si è andato ad infrangere contro il muro degli ospiti. Prestazione super per gli americani Sims e Cooper, autori rispettivamente di 24 e 26 punti, invece per i padroni di casa è Buono il miglior realizzatore con 20 punti a referto. 

Con Gaudiano assente, lo starting five schierato da coach Compagnone è composto da Buono, Rotundo, Davide Resta, Nelson e Novovic. Coach Marinelli per gli ospiti risponde con Sims, Scarponi, Leo, Marchetti e Cooper. 

Dopo un avvio equilibrato, in un Palatifo incandescente, gli ospiti provano a prendere le distanze con la tripla di Sims che fissa il punteggio sul 10-15 dopo cinque minuti. Viene poi fischiato un antisportivo a Scarponi, ma i padroni di casa non riescono a trarne benefici, sbagliando sia entrambi i liberi e perdendo palla nel possesso successivo. Tocca quindi a Buono e Cassano riavvicinare i locali fino al -2 (14-16), ma è nell'ultimo minuto che l'Udas trova la fuga con la tripla di Sims e i punti di Scarponi che permettono ai viaggianti di chiudere il primo periodo sul massimo vantaggio di +9: 16-25 il punteggio. 

Nel secondo quarto si sviluppa quello che sarà il copione dell'intera gara, con Cerignola che scappa via, e i biancorossi che provano a riavvicinarsi ma senza mai impensierire seriamente i viaggianti. Con un avvio di secondo periodo devastante,complice anche il tecnico fischiato a coach Compagnone, l'Udas si porta sul +14 (16-32) con Cooper. Il contro break dei padroni di casa non si fa attendere, con Giuseppe Resta che trova la tripla del 24-30 dopo due minuti. Gli ospiti quindi scappano di nuovo sul +12 (24-36) alla metà esatta, arrivando anche sul +16, ma una follata di Nelson nell'ultimo minuto permette ai biancorossi di chiudere i primi due quarti sul 29-41. 

Al ritorno dagli spogliatoi altra reazione valentiniana, guidata stavolta da Rotundo e Buono, che porterà al -9 (41-50) di metà quarto. Ma gli ospiti non sentono nessun tipo di pressione addosso, e scappano di nuovo via chiudendo avanti di 16 punti il terzo periodo, con la tripla di Cooper e i punti di Marchetti: 47-63 il punteggio dopo 30' minuti. 

Nell'ultimo periodo Cerignola sembra riuscire a gestire con autorità il vantaggio, infatti Novovic dopo cinque minuti trova solo il -15 (59-74). C'è spazio però per un'altra fiammatta biancorossa, l'ultima della gara, con due triple consecutive ad opera di Davide Resta e Buono che riportano i locali a -8 (68-76) dopo sette minuti. Ci sarebbe la possibilità di riavvicinarsi ancora, ma i valentiniani falliscono miseramente un contropiede in superiorità numerica. E' questo l'ultimo sussulto della gara, infatti gli ospiti nel finale ammazzano la partita con gli ispiratissimi Sims e Cooper, con quest'ultimo che chiude il match sul punteggio di 71-89. 

VALENTINO BASKET 71-89 UDAS CERIGNOLA

Valentino Basket: Buono 20, Rotundo 8, Wright-Nelson 12, Resta D. 11, Novovic 15, Resta G. 3, Cassano 2, Scarati, Patella ne, Carucci ne. Coach Compagnone.

Udas Cerignola: Sims 24, Cooper 26, Marchetti 10, Leo 18, Scarponi 8, Jovanovic 3, Tredici, Romano, Ulano, Gambarota ne. Coach Marinelli. 

Parziali: 16-25 (16-25); 29-41 (13-16); 47-63 (18-22); 71-89 (24-26).

Arbitri: Russo (TA) e Lenoci (TA).

Usciti per falli: Rotundo (VBC). Antisportivo a Scarponi (CER), tecnico a coach Compagnone (VBC).

Note: spettatori 300 circa. 

Vito Girolamo - Ufficio Stampa Valentino Basket Castellaneta

 

Valentino Basket Castellaneta © 2014 - 2016 All rights reserved | Made with ♥ by DIELLE