SERIE C, BLITZ VBC A CERIGNOLA

Blitz esterno per la Valentino Basket Castellaneta, che espugna Cerignola per un successo che vale doppio.

Infatti gli uomini di coach Compagnone agganciano Foggia, Ruvo e proprio l'Olimpica Cerignola, per una lotta salvezza che si fa sempre più accesa ed avvincente.

Lo starting five biancorosso è composto da Buono, Rotundo, Gaudiano, Wright-Nelson e Novovic. Coach Gesmundo per l'Olimpica risponde con Samojlovic, Pwono, Morresi, Malpede e Boiardi.

Le squadre impiegano due minuti per sbloccare il punteggio, con Pwono che dalla lunetta trova il primo vantaggio per i suoi. Si viaggia sul filo dell'equilbrio, quindi è Boiardi a fissare il punteggio sull'8-5 dopo cinque minuti. I padroni di casa provano a scappare via andando sul +6, ma le triple di Nelson riavvicinano i biancorossi, che si riportano a -2 (15-13) dopo otto minuti. Negli ultimi due minuti si segna poco, con Malpede e Resta che dalla lunetta chiudono il primo periodo sul 16-14.

Il secondo periodo si apre con un parziale di 0-7 aperto dalla tripla di Resta e concluso dai punti di Nelson e Rotundo (16-21). La reazione locale non tarda ad arrivare con Samojlovic, ma la tripla di Buono ristabilisce le distanze alla metà esatta (25-30). Cerignola impatta ancora con la tripla di Boiardi, e poi sale in cattedra Samojlovic che con due triple di fila porta i suoi sul +5 (39-34) all'ottavo minuto. Da qui fino alla fine i locali non segnano più, e Castellaneta ne approfitta per chiudere avanti, con un un altro parziale di 0-7: 39-41 il punteggio alla pausa lunga.

Al ritorno dagli spogliatoi Gaudiano è caldo come una stufa, e trova le due triple consecutive che portano la VBC sul +8 (41-49) dopo tre minuti. L'Olimpica però non demorde, e si riporta ancora a contatto con Samjolovic e la tripla di Boiardi che dice 47-49 alla metà del periodo. E' ancora un ispiratissimo Gaudiano a caricarsi la squadra sulle spalle, trovando la tripla del +7 (52-59) ad un minuto dalla fine del quarto che si concluderà sul punteggio di 54-60.

L'ultimo periodo è un continuo inseguimento dei padroni di casa, che si rifanno pericolosamente sotto al quarto minuto con Samojlovic che trova il -1 (65-66). Tocca ancora una volta a Gaudiano cacciare via i fantasmi di un'eventuale rimonta con l'ennessima tripla della serata, poi ci pensano Nelson e Novovic a riportare gli ospiti a distanza di sicurezza, scrivendo il 65-73 dopo otto minuti. Cerignola non ne ha più per cercare di rientrare, e i biancorossi chiudono il match dalla lunetta con Nelson e Buono, difatti la tripla nel finale di Cipri serve solo per le statistiche: il match si conclude sul punteggio di 72-78.

OLIMPICA CERIGNOLA 72-78 VALENTINO BASKET

Olimpica Cerignola: Pwono 11, Boiardi 10, Malpede 12, Samojlovic 21, Morresi 8, Mazzilli 7, Cipri 3, Alvisi, Torlontano ne, Dinoia ne. Coach Gesmundo.

Valentino Basket: Rotundo 10, Gaudiano 23, Wright-Nelson 22, Novovic 14, Buono 5, Resta D. 4, Cassano, Scarati, Resta G. ne, Martemucci ne. Coach Compagnone.

Parziali: 16-14 (16-14); 39-41 (23-27); 54-60 (15-19); 72-78 (18-18).

Arbitri: Padovano (BA) e Menelao (BA). 

Usciti per falli: nessuno.

Note: spettatori 200 circa.

Vito Girolamo - Ufficio Stampa Valentino Basket Castellaneta

 

Valentino Basket Castellaneta © 2014 - 2016 All rights reserved | Made with ♥ by DIELLE