SERIE C, CON RUVO PER IL FATTORE CAMPO

Ultimo giro di orologio della fase regolare per la Valentino Basket. Si gioca la decima giornata, originariamente fissata il 9 febbraio come infrasettimanale, poi posticipata in coda come ultima domenica di campionato.

Ospite stavolta sarà la Talos Ruvo. Vincere e tuffarsi subito nella seconda fase con un solo obiettivo chiamato salvezza.

La squadra di coach Compagnone grazie alle ultime tre vittorie di fila è isolata a quota 21 punti in classifica, quota che allo stato attuale non garantisce il primo turno dei playout con il fattore campo a favore. Una posizione che potrebbe però essere ribaltata in caso di successo sui baresi e contemporanea sconfitta di Vieste con Olimpica Cerignola, che vedrebbe i logici vantaggi della serie dalla parte dei biancorossi affrontando proprio Vieste.

Tra le mura di via Aldo Moro arriva il Ruvo, formazione che ha cambiato volto nell'ultima parte di stagione: cambiata la guida tecnica, con coach Russo al posto di Milli. Nel roster, oltre ai già presenti Orlando, Serino e Preite che costituiscono il reparto lunghi e l'ala Milone, si sono aggiunti il play Silvestrini (ex Rimini in B, 8.5 punti), la guardia Pezzarossa (6.8, a Fasano e S. Rita Taranto) e gli statunitensi Crosgile e Jones, quest'ultimi non schierati nelle ultime uscite dopo il caos riguardante gli atleti stranieri.

Un fattore, questo, che ora coinvolge anche la VBC: domenica Novovic e Wright-Nelson, il cui tesseramento è stato bloccato dalla FIP, non saranno in campo, e saluteranno la Castellaneta cestistica prima di far ritorno nei rispettivi paesi. Una pantomima che ha privato tutte le formazioni dei campionati regionali dei cestisti extracomunitari, una farsa da parte della federazione (assopita ad agosto e improvvisamente ridestatasi a marzo) che ha intascato i parametri NAS, falsato il campionato e privarlo di spettacolo nella sua fase più cruciale.

Una tegola sulle ambizioni di salvezza del roster biancorosso, costretto a rinunciare a due uomini chiave. Gli uomini di coach Compagnone sono pronti in ogni caso a fare quadrato, giocare le proprie carte e moltiplicare l'impegno, dando tutto il necessario per intascare i due punti, davanti ad un PalaTifo che non farà sicuramente mancare il proprio sostegno alla causa valentiniana.

Appuntamento al PalaTifo domenica 19 alle 18.30, arbitrano Dimonte di Bernalda (MT) e Racanelli di Matera.

 

Manuel Costella - Ufficio Stampa Valentino Basket Castellaneta

Valentino Basket Castellaneta © 2014 - 2016 All rights reserved | Made with ♥ by DIELLE