C 2018 19 2

VBC PARTNER

VBC vs CEGLIE, CHE SFIDA!

Ci sono partite di pallacanestro e ci sono le partite di pallacanestro. Quelle che meritano l’articolo determinativo, sono difatti quelle partite che sono attese per tutto l’anno, perché sono diverse dalle altre, hanno qualcosa di speciale.  
 
Ebbene Castallaneta - Ceglie è una di queste!
 
Due tifoserie passionali, molto probabilmente le più passionali della regione e che sicuramente non sfigurerebbero in palcoscenici più importanti, si scontrano regalando quell’adrenalina che uno sportivo vorrebbe ricevere ogni giorno.
 
Ecco cos’è Castellaneta- Ceglie per le due città.
 
Per quanto riguarda i giocatori, non possono far altro che farsi trascinare dall’ entusiasmo che li circonda e regalare gare dall’alto tasso agonistico e vietate ai deboli di cuore, come certificano le gare degli ultimi anni. Se poi aggiungi il fatto che le due squadre nuotano nelle zone alte della classifica, l’attesa è addirittura spasmodica.
 
Castellaneta e Ceglie infatti occupano in coabitazione la terza piazza, con 12 punti, frutto di sei vittorie e tre sconfitte. Se per quanto riguarda i biancorossi l’entusiasmo è stato smorzato, seppur in minima parte, dalla sconfitta di Ostuni che ha interrotto il filotto di cinque vittorie consecutive, per quel che riguarda i cegliesi è stato rianimato dalle ultime due vittorie consecutive ai danni di Martina Franca e Lecce.
 
Il roster dei brindisini, guidato dell’esperto coach Slavko Djukic, vede spiccare i nomi delle ali Bosnjak e Dusels. Rispettivamente con 17.7 e 18.7 punti di media  a partita, sono le certezze offensive per i gialloblu, insieme alla regia del play Greco reduce da una stagione in quel di Sarno (11.9 punti di media a partita per lui). Sotto le plance danno il loro contributo il centro Martingnago, prelevato dal Montebelluna (C Gold veneta) e l’under Ciracì. 
 
A completare invece il pacchetto esterni ci sono le guardia Rotundo e Argentiero, e le ali Pandolfi e Pacifico.
Per i biancorossi, reduci dalla sconfitta di Ostuni, il match assume ancora più importanza per ritrovare il sorriso e restare in corsa nella parte alta della classifica.
 
Si preannuncia il pubblico delle grandi occasioni, con un Palatifo che neanche dirlo sarà sold-out. Prevista anche una massiccia presenza ospite, per una serata di grande sport.
 
Dirigeranno il match Campanella di Santeramo in Colle (BA) e De Tullio (BA), con la palla a due prevista come di consuetudine alle 18:15. 
 
Vito Girolamo per
Ufficio Stampa e Comunicazioni – Valentino Basket Castellaneta
  
Valentino Basket Castellaneta © 2014 - 2016 All rights reserved | Made with ♥ by DIELLE