C 2018 19 2

VBC PARTNER

LA VBC SI FA ONORE MA ALLA FINE LA SPUNTA IL MONOPOLI

Sarebbe stato un sogno per la VBC, priva di Buono e Gaudiano, battere la 3^ in classifica rinforzata, nella scorsa settimana, con il lettone RonaldsElksnis. Un sogno durato poco più di 32 minuti grazie alla prova coriacea dei ragazzi di coach Leale entrati in campo determinati e sicuri di poter trarre in inganno un Monopoli sicuramente preoccupato dall’imprevedibile modo di giocare valentiniano, ma l’ apporto in termini di punti da parte dei ragazzi è risultato insufficiente.

 

In settimana nessun pregara e nessuno spot di giornata, questa la scelta dirigenziale del Monopoli che sapeva del rischio che correva al Palatifo, concentrazione e tattica preparata giorni prima da coach Lezzi che schiera dall’ inizio Donzelli per gestire al meglio le energie di Paparella, Torresi, Formica, Mirone ed il nuovo Elksnis

 

Coach Leale chiede alla squadra intensità difensiva con aggressione dal primo secondo di gioco e contropiede come prima scelta d’ attacco, iniziativa e maggiori realizzazioni per i più giovani, scrollando oramai la parola “piccoli” per la grande fiducia che si sta riponendo nei loro confronti. 

Minuto di silenzio per l’ ultimo saluto al Dottor Petrera, medico sociale valentiniano scomparso all’ improvviso in settimana e via con la prima palla a due, la VBC parte con Resta, Patella, Fontaine, Cassano e Sakalas.

 

Partenza sprint per i padroni di casa, bomba di Sakalas (7:2) e Cassano con un buon movimento in post basso segna il canestro del 9:6 al 6’ minutoMonopoli che fatica a trovare gioco, in campo Paparella entrato al posto di Donzelli non produce gli effetti sperati da coach Lezzi. Fontaine in contropiede non attacca il ferro e decide di tirare da 3, canestro e time out d’obbligo per un Monopoli in confusione (12:6) e forse mai visto prima. Doppio Patella, Scarati e Sakalas allungano sino al +9 di fine periodo con tabellone che segna 22:13. 

 

Secondo periodo che inizia all’ insegna di errori da entrambe le squadre, sarà poi Paparella ad infilare la sua prima bomba al terzo minuto seguita da quella di Calisi(22:19), Fontaine al 5’ per il primo canestro di casa mè ancora Calisi dall’ arco che porta al primo vantaggio ospite (24:25), subito dopo si rivede al tiro il capitano Davide Resta che mette da 3 il nuovo allungo VBC, dopo i liberi di Fontine (29:25)Sakalas sempre dall’ arco per il 32:25.

 

Monopoli che non riesce ancora ad esprimerecontinuità ai giochi d’ attacco, errori da sotto e palle perse, ma si ripetonosolo con il tiro dalla lunga grazie a Calisi (32:28) e Torresi (32:30)fase d’incertezze anche per i biancorossi, troppi errori d’impostazione ed è ancora Adam Fontaine con una super bomba da efallo subito, gioco da 4 punti cheriporta il vantaggio a 6 lunghezze (36:30), ultimi due minuti con Mirone ed i liberi di Torresi che danno un pizzico di consapevolezza a quanto non di buono il Monopoli stacombinando in campo, riposo lungo (36:34).

 

Apre Fontaine, risponde Paparella dall’arco, ancora il fortissimo play del Monopoli la mette dall’ arco per il nuovo vantaggio ospite (41:42) al 4’, Formica più Annese con due bombe per il massimo vantaggio del Monopoli che pian piano inizia a girar meglio in attacco ma con la situazione falli critica, biancorossi che ne approfittano in bonus dalla lunetta, per tutti i 5 minuti finali di periodo, riescono a tenere il risultato aperto, 54:59 dopo 30 minuti

 

Davide Resta per il 56:60 al secondo minuto del quarto periodo tiene la VBC in gara ma in difesa si nota stanchezza, troppi falli a vantaggio degli ospiti ed ancora uno preoccupante quello ingenuo commesso daScarati checerca di rubare palla a Calisi che realizza i due importantissimi tiri liberi per il +9 ospite al 4’, VBC in tilt chesi aggrappa al tiro da 3 per rientrare in gara, la palla non entra e le scelte affrettate portano al massimo svantaggio,  15 punti con Monopoli che amministra bene e sceglie le migliori soluzioni a canestro, il tempo scorre e la vittoria è andata.Finale 66:79.

 

Sarebbe stato un miracolo vincere contro il Monopoli, la VBC priva di due giocatori importanti in termini di gioco e punti nelle mani gioca con cuore ed intensità, ma nella giornata con un Moliterni in ombra eSakalas non ancora al meglio, si segna poco e si subiscono canestri importanti, ancora una volta nei minuti finali di gara. 

 

Ancora 10 partite da giocare ed oramai sono tanti minuti concessi ai più giovani che hanno risposto bene in termini di difesa e di campo, ma niente più scuse, nel basket si vince facendo canestro. Da Vieste, domenica prossima, si dovranno macinare canestri se si vorrà ritornare a vincere e rilanciarsi nella griglia dei play off.

 

 

VALENTINO BASKET CASTELLANETA - MONOPOLI 66 - 79
(22 - 13; 36 - 34; 54 - 59)


ARBITRI: Campanella e Mazzilli.

 

SPETTATORI: 600 circa.

 

VBC: Moliterni, Fontaine 22, Sakalas 10, Patella 6, Resta 14, Cassano 10, PancalloScarati 4, Carucci. N.E.: Petrosino, Savino,LonardelliAll.: LealeAssVoltasio e Minafra.


ACTION NOW! MONOPOLI: Torresi 8, Paparella 12, Formica 3, Donzelli 8, Calisi 11, Annese 10, Preite 6, Mirone10, Elksnis 11. 

Barnaba, Locci e MiccoliAll.: Lezzi.

 

 

Ufficio Stampa e Comunicazione – Valentino Basket Castellaneta

 

Valentino Basket Castellaneta © 2014 - 2016 All rights reserved | Made with ♥ by DIELLE