C 2018 19 2

VBC PARTNER

LA VBC NE FA 107 AL MANFREDONIA E FA UN PASSO AVANTI NELLA SCIA PLAY OFF

La VBC conferma tutto il suo potenziale offensivo segnando 107 punti al Manfredonia che ha dovuto arrendersi al primo allungo, marcato Fontaine, in chiusura del 3^periodo (77:71) ed al secondo (95:73) marcato Moliterni, 16 punti nei primi 5 minuti del 4^ periodo.

 

In realtà la squadra di coach Ciociola ha giocato una gara astuta, fatta divelocità e contropiedi con Sansone e Gramazioalternando un gioco spesso con post basso sfruttando peso e centimetri di Jonikas (6 punti ed 8 assist) e Vorzillo  (13 punti e 5 assist). 

 

Ma al Palatifo si è visto anche un Sansone ispirato (28 punti, 5/5 da 2 , 6/9 da 3, 4 assist) ed il capitano Gramazio(14 punti, 4/5 da 2 e 1/2 da 3 con 10 assist) che affiancato a Rubbera (17 punti) tengono in equilibrio una gara per 28 minuti (71:70), poi il super parziale biancorosso fa perdere ogni speranza.

 

Leale che farà a meno di Gaudiano (febbricitante) e parte con Buono, Resta, Fontaine, Cassano e Sakalas mentre Ciociola risponde con Sansone, GramazioRubberaVorzillo e Jonikas, la apre il capitan Resta da 3 poi Gramazio, ma uno strepitoso Fontaine(30 punti) segna la prima bomba da 3, poi Cassano per l’ 8-2 del 2’.

 

Seconda bomba di Resta ma Rubbera pareggia i conti in contropiede (11.11) al 4’, biancorossi che sembrano lenti e disorganizzati in difesa favoriscono il primo allungo ospite targato ancora una volta Rubbera-Gramazio (14:22), Fontaine è l’ unico di casa che sembra aver voglia realizzando in penetrazione e dalla media,il pubblico che inizia ad infastidirsi per la poca grinta che la VBC mostra in campo anche se si segna tanto, prima pausa 24:27.

 

Sakalas realizza dall’ arco al 5’ (31:31) poi solo tiri dall’ arco Fontaine-Sansone-Moliterni e gara equilibrata (39:39) a 3’ dall’intervallo, si rivede Buono ma la sua prova risulta opaca, pausa lunga 43:46.

 

Sakalas per i biancorossi e Sansone per i dauni realizzano dalla lunga con l’ alternanza dei vantaggi, ma la VBC pian piano inizia a giocare meglio ed allunga (63:58) al 5’, un Sansone in vena segna da ogni dove e pareggia (64:64), Fontine da 3 (67:64) ma Manfredonia pareggia i conti questa volta con Rubbera (67:67) al 7’. 

 

Il Manfredonia non molla, anzi si riporta in vantaggio sempre con Sansone, poi Cassano con la sua mattonella dall’ angolo pareggia i conti (69:69). La freccia la mette Adam Fontaine che realizza al 9’, poi lo svedese piazza due bombe consecutive per il 77:71che fa esplodere il Palatifo, VBC a +6 con gli ultimi dieci minuti da giocare.

 

Moliterni decide “basta”, ne bastano 5 da giocareDue bombe consecutive (83:71), Buono ruba palla e va a schiacciare, ancora due canestri di Moliterni (89:71) al 3’, Rubbera accorcia ma ancora Moliterni affonda definitivamente il  Manfredonia con altre 2 bombe consecutive al 5’ (95:73) per un parziale di 18:2 che segna definitamente la vittoria, coach Leale fa uscire Adam Fontaine per la standing ovation di tutto il Palatifo e finale buono solo per le statistiche, 107:83

 

Approccio svogliato ma grande secondo tempo della Valentino Basket che concretizza un’ importante vittoria consolidando il settimo posto e dunque la più che merita zona play off. Domenica si va a Santeramo che lascia l’ ultima posizione al Martina grazie alla sua prima vittoria esterna a Lecce, un derby facile sulla carta ma mai dato per scontato.

 

 

Valentino Basket Castellaneta vs Angel Manfredonia  107-83

 

 

Arbitri: Di Vittorio e Procacci.

 

Spettatori: 500 circa.

 

 

Tabellini: 

VBC: Buono 10, Cassano 12, Fontaine 30, Sakalas 13, Resta 13, Scarati, Savino n.e., Petrosino n.e., Carucci 2, Moliterni 21, Pancallo, Patella 6, coach Leale, ass.te Voltasioass.te Minafra.

 

Manfredonia: Jonikas 6 Rubbera P. 17, Sansone 28, Vorzillo 13, Gramazio 14, Rubbera P. 2, Padalino 3, Padalino N., Ciociola n.e., Fatonen.e., coach Ciociola.  

 

  

Ufficio Stampa e Comunicazione – Valentino Basket Castellaneta 

 

Valentino Basket Castellaneta © 2014 - 2016 All rights reserved | Made with ♥ by DIELLE