TROFEO PINTO: La Rospetto perde in finale contro Mola per 90:80 ed e’ seconda.

Una finale dall’ alto contenuto agonistico contro il Mola che alla fine e nei momenti di bagarre riesce a spuntarla vincendo la coppa più grande.

D’ altro canto i valentiniani nel loro miglior momento (3^ periodo) recuperano lo svantaggio di 7 punti e si portano sul +7 ma nel finale di periodo un paio di errori grossolani portano il Mola al pareggio grazie anche ad una serata di grazia del lungo Cairns che si fa notare per la miriade di bombe da 3, quasi tutte a segno. 

Angelini, Resta, Petraitis, Moliterni e Ljoljic lo starting five di coach Leale ma è il Mola che parte forte e sul 10:2 dopo 3 minuti è subito time out di coach Leale. Si riprende ma Cairns (mvp del torneo) ne mette una dietro l’altra, Angelini serve Petraitis e sono subito 2 bombe del lituano ad accorciare, coach Castellitto continua a chiedere il pressing alto e ad alzare al massimo l’ intensità difensiva. 

Con un Angelini in forma smagliante (25 punti, 6/9 da 3 e 6 assist) che centra dalla propria metà campo il tiro sulla sirena per il 28:23.

Petraitis costretto ad uscire per 3 falli, la gara è molto fisica ma il metro arbitrale non si allinea ai contatti in campo, alla Rospetto non riesce più volte l’ aggancio e si va all’ intervallo sul 44:39.

Terzo periodo che si apre con il tabellone che vede un meno 8, ma Marco Clemente non ci sta, difende forte, recupera palloni, ne mette un paio da 3 e serve assist ai compagni, l’ ultimo in contropiede per Ljoljic che schiaccia per il sorpasso 49:51 al 24’, si va anche sul +7 al 27’, poi solo bagarre e la confusione penalizza uno dei momenti di gioco più belli della stagione, 67:67 dopo 30 minuti.

Rientra Petraitis ma il lituano che già avvertiva un leggero fastidio muscolare non produce gli effetti sperati, coach Leale prova a ricambiare le carte, c‘è un piccolo gap di 4-6 punti da recuperare, ci prova Moliterni ed è ferro, ci prova dall’ angolo Cairns ed è la bomba che fa esplodere il PalaPinto, nel finale i biancoazzurri gestiscono e portano a casa il trofeo. 

Buon Mola che ha giocato una delle migliori gare in questa pre season ma la Rospetto e’ a tratti devastante. Nei prossimi giorni si cercherà ancora di migliorare con il lavoro in palestra, domenica prossima sarà a Castellaneta il memorial Drago, Salvatore e Stendardi con altre due compagini di C Gold: Altamura e Monteroni. 

Finale Mola New Basket 2012 vs Rospetto Castellaneta

 

Press and Comunication Office - Valentino Basket Castellaneta 

 

 

Shinystat

Valentino Basket Castellaneta © 2014 - 2016 All rights reserved | Made with ♥ by DIELLE