Serie C Gold | 2° giornata: Rospetto Castellaneta non pervenuta ad Ostuni.

Altro giro altro disfatta per la Rospetto Castellaneta, che ad Ostuni soccombe in maniera netta e senz' alibi.

Sufficiente solo la prestazione del primo quarto, poi gli uomini di coach Leale hanno inspiegabilmente staccato la spina. Nel terzo periodo è arrivato il pesantissimo parziale che ha affossato definitivamente i biancorossi, apparsi incapaci di reagire alla veemenza dei padroni di casa, che ad onor del vero non hanno neanche giocato un match irresistibile, ma ciò è bastato per infliggere un passivo davvero troppo pesante. 

CRONACA - Dopo cinque minuti Ostuni è già avanti di 8 (14-6) con la tripla di Teofilo, poi Moliterni prova a suonare la sveglia con due triple consecutive. Ljoljic dalla media trova il -2 (16-14) al settimo, ed è ancora il croato a scrivere il pari (18-18) ad un minuto dalla fine del primo periodo che si chiude con i biancorossi avanti: 19-20 il punteggio.

Dopo quattro minuti di black out ospite, con Ostuni che si riporta avanti trascinata da Fiusco, la tripla di Clemente sembra riportare l'inerzia a favore degli ospiti, con Cassano che trova il canestro che ristabilisce la parità (25-25) alla metà esatta. Altro black-out ospite, altro parziale di Ostuni che con Manchisi e Teofilo riesce a chiudere avanti addirittura di 8 punti, nonostante non si veda in campo una pallacanestro "spumeggiante": 35-27 il punteggio all' intervallo. 

Dagli spogliatoi escono solo i padroni di casa che aumentano i giri e si ritrovano già sul +13 (45-32) dopo solo tre minuti. Da qui Castellaneta smette di giocare a pallacanestro, e Ostuni ne approfitta per aumentare il divario che alla fine sarà davvero pesante per i biancorossi: 92-64 il punteggio finale. 

Serve un cambio di rotta, soprattutto nella mentalità, perchè nei momenti di difficoltà bisogna essere squadra. Momenti di difficoltà che in un campionato come questo arriveranno inevitabilmente spesso, ma non si può e non si deve staccare la spina così. Bisogna ancora una volta resettare tutto, rialzarsi tutti insieme e reindirizzare sulla strada giusta questa stagione. Già da sabato prossimo, nel derby tutto jonico contro il Cus Taranto. 

CESTISTICA OSTUNI 92 - 64 ROSPETTO.COM CASTELLANETA (19-20; 16-7; 31-24; 26-23)

OSTUNI: Latella 23, Manchisi 8, Caloia 17, Kadzevicius 9, Teofilo 8, Leggio 2, Fiusco 20, Bruno 5, Semerano, Petraroli. Coach Romano.

CASTELLANETA: Angelini 10, Cassano 6, Gaudiano 5, Ljoljic 8, Moliterni 12, Picaro, Carucci 6, Clemente 3, Petraitis 9, Resta 5. Coach Leale.

Progressivi: 19-20; 35-27; 66-41; 92-64.

Arbitri: Procacci (BA) e Stanzione (BA).

Usciti per falli: nessuno. Tecnico panchina (VBC).

Note: spettatori 400 circa con nutrita rappresentanza ospite.

Vito Girolamo

Press and Comunication Office - Valentino Basket Castellaneta

Valentino Basket Castellaneta © 2014 - 2016 All rights reserved | Made with ♥ by DIELLE