Serie C Gold | preview 4° giornata: al PalaTifo arriva la "classica" contro Ceglie!

Un avvio di campionato tanto difficile quanto inaspettato. Soprattutto se negli occhi dei tifosi ci sono ancora le immagini della scorsa stagione. Ma la C Gold è questa, un campionato in cui bisogna giocare con la massima attenzione per quaranta minuti, senza tralasciare alcun centimetro o dettaglio, altrimenti la vittoria resta un' irraggiungibile chimera. E' ciò che avvenuto in queste prime tre giornate, una squadra che al primo momento di difficoltà ha mollato, non sfiorando neanche la vittoria.

Ma ora bisogna rialzarsi, insieme, remando tutti nella stessa direzione perché è così che si superano i momenti di difficoltà. Squadra, dirigenza e tifosi tutti uniti verso l'obiettivo. Già da domenica, perché domenica non è una partita come le altre: arriva il Ceglie.

Per la quarta giornata del campionato di C Gold il Palatifo sarà teatro di una delle classiche del basket pugliese: Castellaneta- Ceglie. Due città con alle spalle un' enorme tradizione di pallacanestro, due squadre con due delle tifoserie più calde della Puglia, divise da una rivalità sportiva che ormai da anni infiamma il match. Rivalità inasprita dai play-off della scorsa stagione, in cui la sorpresa Castellaneta eliminava la corazzata Ceglie, che aveva dominato per tre quarti la regular season.

E anche quest' anno i biancorossi arrivano al match da sfavoriti, contro un roster costruito per tentare il salto di categoria. Confermata in panchina la vecchia volpe Djukic, la dirigenza ha optato per una rivoluzione totale nel roster. Dalla seconda serie rumena, è arrivata l'ala forte serba Cvetanovic, vero e proprio crack per la categoria, già con 24.7 punti di media a partita. Reparto lunghi da fare invidia, completato da Pace (ex Vasto), Mirone (ex Monopoli) e il classe '98 Provvidenza (ex Perugia). Le chiavi della regia sono state affidati al play lituano Okmanas, e al figliol prodigo Lasorte, tornato a Ceglie dopo le parentesi a Martina e Lecce. Il reparto esterni, infine, è completato da Pezzarossa, Leucci e Veccari. Insomma un roster completo e con varie soluzioni per coach Djukic, che non si è nascosto dichiarando che l'obiettivo è la vittoria del campionato.

E' vero, questa volta siamo più che sfavoriti, ma sono queste le partite che possono dare una svolta ai campionati. Una svolta soprattutto mentale, quella che serve a questa squadra, che fino ad ora non è riuscita a mostrarsi per quelli che sono i suoi veri valori.

Palla a due domenica 28 ottobre alle ore 18:15. La cornice sarà quella della solita bolgia del Palatifo, che dovrà spingere i suoi all'impresa, questa volte più che mai. Gli arbitri del match Balice di Molfetta (BA) e Mazzilli di Corato (BA).

Vito Girolamo

Press and Comunication Office - Valentino Basket Castellaneta

Valentino Basket Castellaneta © 2014 - 2016 All rights reserved | Made with ♥ by DIELLE