Serie C Gold | 6° giornata (R): la Rospetto parte male, poi non riesce la rimonta a Monteroni

Niente riscatto, niente ritorno alla vittoria.

La Rospetto Castellaneta perde anche lo scontro salvezza con Monteroni, e non riesce a difendere la differenza canestri a favore nello scontro diretto. Primo quarto da horror, poi il tentativo biancorosso di rimonta, non andato a buon fine. 

Mattatore della serata Rauyps con 28 punti, mentre decisivi nei momenti topici della gara Drigo e Calasso autori di triple pesantissime per i gialloblu. Per i biancorossi positive le prestazioni dei soliti Angelini e Clemente, gli ultimi ad arrendersi nel match. 

CRONACA - Equilibrio in avvio, Angelini dopo 4' minuti porta i biancorossi avanti (11-12). Arriva il break dei padroni di casa che scappano già sul +11 (24-13) con la tripla di Rauyps all'8', facendo presagire subito che tipo di serata sarà. Castellaneta non c'è più sul parquet, Rauyps invece è scatenato e trascina i suoi in fuga mandando in visibilio il proprio pubblico: dopo i primi dieci minuti il tabellone segnala un perentorio 33-15.

Monteroni appare in totale controllo della partita, nei biancorossi sono Angelini e Clemente a provare a suonare la carica: la tripla del castellanetano riavvicina la Rospetto, si fa per dire, fino al -12 (40-28) al 7'. Petraitis nel finale riavvicina i suoi fino al -10, ma Raupys con un altro break personale rimette in fuga Monteroni: alla pausa lunga si va sul punteggio di 44-31.

La musica non cambia al ritorno dagli spogliatoi, Monteroni con il solito Raupys tocca anche il +15. Si oscilla tra il +15 e il +13 locale per parecchi minuti, e solo nel finale la Rospetto riesce a rifarsi davvero sotto: break di cinque punti di Moliterni, poi Petraitis concludono il terzo periodo sul punteggio di 64-57 in favore dei tarantolati. I giochi sembrano riaperti.

Nell'ultimo periodo la Valentino prova a crederci per davvero, ed i soliti ed encomiabili tifosi biancorossi provano a spingere per la rimonta. Dopo il ritorno sul +13 di Monteroni, due triple di fila di Angelini e un'altra di Mihaylov riportano Castellaneta a -6 (74-68) dopo quattro minuti. Sul più bello colpisce Calasso da tre, risponde Angelini sempre dalla lunga distanza e poi Mihaylov segna il -4: 77-73 all'8'. I padroni di casa non si disuniscono e la trpla di Drigo spezza definitivamente i sogni di rimonta biancorossa. Nel finale si gioca per la differenza canestri, ma i valentiniani non ne hanno più: 89-76 il punteggio finale.

NUOVA PALLACANESTRO MONTERONI 89 - 76 ROSPETTO.COM CASTELLANETA

MONTERONI: Chirico 6, Calasso 11, Raupys 28, Drigo 18, Errico 10, Adekunle 2, Pallara 3, Di Prospero 11, Martino ne, Quarta ne. Coach Argentieri. 

CASTELLANETA: Angelini 17, Cassano, Gaudiano 2, Petraitis 30, Mihaylov 7, Resta 2, Clemente 9, Moliterni 9, Picaro, Pancallo ne. Coach Leale.

Parziali: 33-15; 11-16; 20-26; 25-19.

Arbitri: Mitrugno (BR) e Rodi (BR).

Note: spettatori 200 circa con rappresentanza ospite.

Vito Girolamo

Ufficio Stampa & Comunicazione - Valentino Basket Castellaneta

 

Shinystat

Valentino Basket Castellaneta © 2014 - 2016 All rights reserved | Made with ♥ by DIELLE