Serie C Gold | 7° giornata (R): la Rospetto Castellaneta è viva, al Palatifo cade la capolista Monopoli!

La Rospetto Castellaneta c'è e torna a ruggire. Dopo tre sconfitte consecutive i biancorossi tornano a riassaporare il dolce sapore della vittoria, mettendo in ginocchio l'ormai ex capolista Monopoli.

Prova sensazionale dei biancorossi, prova soprattutto di squadra, come chiedevano i tifosi. Il migliore in campo, neanche a dirlo, il solito Angelini che ha risollevato i suoi nel momento più difficile della partita, ovvero nella partenza ad handicap che aveva visto volare via Monopoli in avvio: 24 punti per il play biancorosso, con un 6/8 da 2 ed un 3/3 da 3. Ma non deve far passare in seconda linea la prestazione di tutti i componenti della squadra, perchè è quando si gioca di squadra che si vince e convince, anche contro la capolista. 

Avvio di partita intenso e con punteggio basso: 6-11 il punteggio segnato dal tabellone al 6' con Torresi sugli scudi per Monopoli. Mihaylov trova l'unica tripla su sette tentativi del primo quarto, ma è Monopili che se ne va scappando sul +11, con i biancorossi tenuti a galla dal break tutto di Angelini nel finale di periodo: 15-22 il puntegio al termine della prima frazione.

Il secondo periodo si apre con gli ospiti caldissimi dalla lunga distanza, grazie alle bombe di Calisi e Torresi. Si gioco sull'elastico tra +10 e +8 in favore di Monopoli per un po', poi i biancorossi trascinati dal solito Angelini e da un rivitalizzato Petraitis si riportano sotto: la schiacciate del lituano vale il 29-32 al 6' di gioco. Monopoli ritenta la fuga, Gaudiano ed Angelini non sono d'accordo con le triple che riportano a -1 i biancorossi, prima dei liberi sullo scadere di Petraitis che permettono ai padroni di casa di chiudere addirittura avanti: 38-37 il punteggio alla pausa lunga.

La Rospetto parte bene anche al ritorno dagli spogliatoi, Clemente e Petraitis colpiscono ancora da 3 ed è +7 (46-38) dopo tre minuti. Intensità difensiva a dir poco soddisfacente dei valentiniani, che riescono così a fare il loro gioco: tra transizioni brucianti e triple i biancorossi scappano sul +12 al 6' di gioco: 59-47 il punteggio. Bosnjak cerca di rimettere i suoi in careggiata, ma la tripla di Clemente ed i punti di Mihaylov e Gaudiano permette alla Valentino di chiudere il terzo periodo sul punteggio di 70-57. Applausi al Palatifo ma è ancora lunga.

Castellaneta scopre anche di saper gestire i vantaggi, e vengono tutti dalla mano di Angelini i punti dei primi cinque minuti di quarto: 76-61 il punteggio. Monopoli riesce a riportarsi a -8 con Calisi, ma la tripla di Gaudiano interrompe nuovamente l'inerzia favorevole degli ospiti (81-70) dopo sette di gioco. I biancorossi serrano i ranghi in fase difensiva e riescono a portare in casa l'intera posta: 87-73 il punteggio di un meritatissimo ritorno alla vittoria per la squadra del presidente Granito.

Vittoria di prestigio, ma anche di sostanza, perchè i biancorossi ora staccano la zona rossa ai danni di Vieste, Taranto, Mola e Monteroni. Prossima tappa in casa della Libertas Altamura, reduce dell'impresa a Ceglie.

ROSPETTO.COM CASTELLANETA 87-73 ACTION NOW MONOPOLI

CASTELLANETA: Angelini 24, Clemente 10, Petraitis 20, Mihaylov 12, Resta 7, Gaudiano 12, Moliterni 2, Cassano, Picaro, Pancallo. Coach Leale.

MONOPOLI: Bosnjak 16, Annese 4, Formica 4, Zaric 2, Torresi 27, Paparella 3, Bruni, Calisi 9, Rollo 8, Miccoli ne. Coach Ambrico.

Parziali: 15-22; 23-15; 32-20; 17-16.

Arbitri: Di Vittorio (BA) e Ceo (BA).

Note: spettatori 500 circa.

Vito Girolamo

Ufficio Stampa & Comunicazione - Valentino Basket Castellaneta

 

 

Shinystat

Valentino Basket Castellaneta © 2014 - 2016 All rights reserved | Made with ♥ by DIELLE