Serie C Gold | 9° giornata (R): show biancorosso al Palatifo, vittoria da applausi con Vieste!

Show valentiniano al Palatifo: la Rospetto Castellaneta stende Vieste in una delle partite più belle della stagione, e porta a casa due punti che hanno un peso non indifferente.

Due punti pesantissimi perchè significano salvezza matematica, e con due giornate al termine basta solo una vittoria per ipotecare il sesto posto. Una vittoria che vale tanto perchè era assente Petraitis, ma i biancorossi hanno dimostrato, ancora una volta, di essere squadra e rispondere alla difficoltà con la forza di un team che certamente avrebbe meritato una posizione diversa in questa regular season, ma ora è tempo di guardare avanti, ed entrare in clima play-off.

Prestazione monstre di tutti i valentiniani: su di tutti un Clemente da 30 punti, con un incredibile 6/8 da 3, seguito da un'altra grande prestazione di Mihaylov (21 punti, 8 rimbalzi e 5 assist). Ma anche tutti gli altri valentiniani scesi sul parquet hanno dato il meglio di sè, mettendo in campo tutte le loro qualità in maniera ottimale: 108 punti non si fanno per caso.

CRONACA- Gli ospiti spaventano il Palatifo con un break iniziale di 0-7 con Markovic e la tripla di De Angelis. I biancorossi entrano in partita, le triple di Moliterni, Mihaylov ed Angelini scrivono il 18-11 al 6'. De Angelis colpisce ancora dalla lunga distanza, la Valentino con un ispiratissimo Mihaylov difende il vantaggio nel finale del primo periodo: 24-19 il punteggio. 

In avvio di secondo periodo Clemente da il via allo show personale e di squadra, con le triple che segnano il 37-25 dopo solo tre minuti. Angelini e Clemente dalla lunga distanza diventano un vero e proprio rebus irrisolvibile per la difese di Vieste, ed è fuga vera e propria a metà quarto, la Rospetto va sul +21 (48-27). Finita la sfuriata dei due giovani valentiniani, inizia quella di Miahylov e soprattutto Gaudiano che permettono ai biancorossi di mettere a segno ben 64 punti: 64-39 il punteggio e Palatifo in estasi alla pausa lunga. Problemi anche per la gestione del roster per Vieste, che vede Samija e Markovic già al quarto fallo.

Anche al ritorno dagli spogliatoi piglio giusto per i biancorossi, Angelini dai libero dice +23 (70-47) dopo tre minuti. Concentratissimi in fase difensivi, rapaci in fase di transizione in attacco, prima Resta e Gaudiano, poi la super schiacciata di Miahylov fa esplodere il Palatifo pe il 76-58 al 7'. Cala un po' l'intensità negli ultimi minuti, nell'ultimo minuto Resta dalla media chiude il terzo quarto sul punteggio di 80-61.

Nell'ultimo quarto Samija, rientrato sul parquet, prova a scuotere i suoi ma con risultati scarsi: le due triple consecutive di Resta arrotondano il punteggio sul +20 (95-75) alla metà esatta del quarto. De Angelis e Samija sono gli ultimi a staccare la spina degli ospiti, andando a segno con due triple consecutive, ma nel finale ritorna a strappare applausi Clemente che rimette in fuga Castellaneta. Nell'ultimo minuto le triple di Angelini e Cassano chiudono il match sull'eloquente punteggio di 108-89.

Con la salvezza ormai aritmetica, l'obiettivo per i biancorossi in queste due ultime gare è difendere il sesto posto: basterà una vittoria per accedere direttamente ai quarti di finale dei play-off.

ROSPETTO.COM CASTELLANETA 108-89 SUNSHINE BK VIESTE 

CASTELLANETA: Angelini 16, Clemente 30, Gaudiano 15, Moliterni 11, Mihaylov 21, Picaro 2, Cassano 3, Resta 10, Pancallo, Galli. Coach Leale. 

VIESTE: Samija 20, Markovic 10, Simeoli 15, Compagnoni 9, De Angelis 25, Lauriola 7, Rubbera 3, Agalliu, Ciociola ne, Vorzillo ne. Coach Ciociola.

Parziali: 24-19; 40-20; 16-22; 28-28.

Arbitri: Paradiso (BA) e Russo (TA).

Note: spettatori 500 circa.

Vito Girolamo 

Ufficio Stampa & Comunicazione - Valentino Basket Castellaneta

 

 

Shinystat

Valentino Basket Castellaneta © 2014 - 2016 All rights reserved | Made with ♥ by DIELLE