Serie C Gold | 10° giornata (R): Rospetto sconfitta ma a testa alta al Palaventura contro la capolista Lecce

La Rospetto Castellaneta lotta ma non può nulla in casa della capolista Lupa Lecce: partita gagliarda dei biancorossi, che hanno dovuto far fronte al forfait di Angelini, ma nonostante l'assenza del play biancorosso sono riusciti a restare in gara fino alla fine, nonostante le altissime percentuali al tiro della capolista, soprattutto nei primi venti minuti (54% da 3).

In virtù di questa sconfitta valentiniani raggiunti al sesto da posto da Francavilla ed Altamura: si deciderà tutto negli ultimi 40 minuti, che vedranno i biancorossi al Palatifo contro Ruvo, mentre Francavilla ed Altamura impegnate in trasferta, rispettivamente contro Mola e Monteroni.

CRONACA - Avvio equilibrato, con i biancorossi senza alcun tipo di timore reverenziale nei confronti della capolista: Petraitis appoggia a canestro e scrive l'11-11 dopo 4 minuti. Lecce sbaglia, Gaudiano e Petraitis portano avanti i biancorossi che toccano anche il +5 (13-18) all'8'. Negli ultimi minuti Malaventura va on fire dalla lunga distanza e ribalta tutto con tre triple micidiali : 26-22 il punteggio a fine primo quarto.

Nel secondo periodo Malaventura riprende da dove aveva iniziato, poi si sblocca anche Brajkovic con una tripla che fa malissimo: 34-22 dopo sole due minuti. È una brutta botta per la Rospetto, che prova a reagire con il break di Mihaylov, ma non si riesce ad andare oltre il - 8: nell'ultimo minuto prima segna Cassano, poi gli dei del basket aiutano Nolli con una tripla di tabella assurda, ed infine Clemente chiude la prima metà di gara sul 49-40. Biancorossi storditi ma vivi.

Al ritorno dagli spogliatoi Clemente on fire soprende Lecce, poi tripla di Mihaylov e Petraitis da sotto riportano Castellaneta a -1 (57-56) al 4'. Partita piacevole ed equilibrata, con un tasso tecnico sicuramente invidiabile. Nel finale altro break dei padroni di casa, che riescono a riportarsi a distanza: Brajkovic guida il parziale che chiude la terza frazione sul punteggio di 72-64.

Avvio di quarto periodo tutto di Brajkovic e Mocavero, sicuramente i migliori in campo, con l'ennesima tripla di quest'ultimo che fa malissimo: 79-67 dopo 3 minuti. I biancorossi non mollano niente, Lecce però è brava a gestire. L'ultimo sussulto è di Miahaylov che scrive -7 a 4 minuti dalla fine, poi i padroni di casa scappano di nuovo via con un altro break del solito Brajkovic. 91-80 il punteggio finale al PalaVentura.

 GLS LUPA LECCE 91-80 ROSPETTO.COM CASTELLANETA

LECCE: Brajkovic 23, Malaventura 15, Vranjkovic 19, Durini 8, Salamina 10, Rizzato 2, Nolli 3, Colucci 1, Marinelli, Mocavero 10. Coach Di Salvatore.

CASTELLANETA: Clemente 16, Gaudiano 11, Mihaylov 13, Petraitis 29, Moliterni 2, Cassano 7, Resta 2, Picaro, Pancallo ne, Lonardelli ne. Coach Leale.

Parziali: 26-22; 23-18; 23-24; 19-16.

Arbitri: Mitrugno (BR) e Pocognoni (TA).

Note: spettatori 500 circa con nutrita rappresentanza ospite.

Vito Girolamo

Ufficio Stampa & Comunicazione - Valentino Basket Castellaneta

 

 

Shinystat

Valentino Basket Castellaneta © 2014 - 2016 All rights reserved | Made with ♥ by DIELLE