C 2017 18

facebookinstagramyoutubetwitter

SERIE C, VIESTE BATTUTO E AVVICINATO

Lunedì, 13 Marzo 2017
Pubblicato in SEASON 2016/17

Un'altra vittoria casalinga della Valentino Basket, che offre ai suoi appassionati una gara senza danni per le coronarie. Il team di Gaetano Compagnone non ha mai mollato, e con una bella prova complessiva ha sopraffatto gli avversari.

VBC, STRADA PIU' RIPIDA PER LA SALVEZZA

Venerdì, 31 Marzo 2017
Pubblicato in SEASON 2016/17

Nella giornata che poteva sancire il pareggio della serie con Vieste, la Valentino Basket si complica la vita per un punto.

SERIE C, AD ALTAMURA BISOGNA CREDERCI

Sabato, 13 Febbraio 2016
Pubblicato in SEASON 2015/16

Con la trasferta di Altamura la Valentino Basket si appresta ad affrontare la difficile e decisiva seconda metà del girone di ritorno di campionato, che ritorna dopo il turno di riposo osservato dai biancorossi in occasione del turno infrasettimanale.

Match fondamentale per la Valentino Basket domenica 1 febbraio. Al Palatifo infatti arriverà l'Invicta Brindisi di coach Rubino, appaiata in ottava posizone con 16 punti, frutto di otto vittorie e sei sconfitte. I brindisini sono reduci da un ottimo momento, con tre vittorie di fila, l'ultima contro la quotata Diamond Foggia, candidandosi al ruolo di sopresa del campionato.

Il roster dei brindisini è composto da giovani, affiancati da giocatori d'esperienza come il centro Cristofaro (classe 1970), e l'ala forte top scorer dei brindisini, Salvatore Leo che viaggia con una media di 18.4 punti di media a partita. A completare il pacchetto esterni dell'Invicta Brindisi troviamo Gabriele Castellitto ed Alessandro Botrugno.

Il vero punto di forza però per i ragazzi di coach Rubino è la difesa, la terza più forte del campionato, con soli 930 punti al passivo.

Per i biancorossi sarà fondamentale la vittoria, magari con uno scarto di 10 punti, per portare a proprio favore la differenza canestri negli scontri diretti ( all'andata finì 72-63). Infatti Brindisi è una diretta concorrente per la salvezza senza passare per i play-out.

Nel frattempo è stato ufficialiazzato in settimana il tesseramento dell'ala Gaspare Pizzo, pronto già ad esordire proprio contro l'Invicta Brindisi. Ritorno sul parquet anche per Maurizio Rotolo, che sarà a piena dispozione di coach Compagnone dopo l'infortunio alla caviglia che l'aveva costretto a saltare la trasferta di Ruvo.

Appuntamento quindi a domenica 1 febbraio, dirigeranno i signori Menelao di Mola di Bari (BA) e Scarnera di Rutigliano (BA). Palla a due prevista per le 18:15.

Vito Girolamo – Uffico Stampa Valentino Basket Castellaneta

Vuole continuare a volare la Valentino Basket Castellaneta, che nella settima giornata di ritorno riceverà al Palatifo il New Basket Lecce. Per i biancorossi, reduci da cinque vittorie di fila, vincere contro i leccesi significherebbe cominciare a mettere una seria ipoteca sulla promozione in C Nazionale. Infatti i salentini si trovano in decima posizione, a quattro punti dalla VBC, e lasciarli a sei punti di distanza a questo punto della stagione sarebbe fondamentale.

I leccesi dal canto loro vengono da due sconfitte di fila, e non si trovano nel miglior momento della stagione. Il loro top scorer non può che essere l'immenso Luigi Marra, con una media di 20.8 punti a partita, e vera e propria anima della squadra. Coadiuvato poi dagli audaci giovani Serio (centro 10.2 punti a partita) e Petracca ( play e 7.1 punti a partita). A completare il quintetto ci sono le guardie Ferilli e Nisi. L'allenatrice è l'esperta Roberta Scialpi, da anni al timone della squadra salentina.

Gara che bisognerà giocherà ancora una volta con la concentrazione al massimo, e soprattutto senza dimenticare la pesante scoppola dell'andata, in un match che i biancorossi avevano dominato nella prima parte. Dopo l'intervallo complici ripetute dormite biancorosse ed assurde scelte arbitrali, i leccesi rimontarono ed affondorano il team biancorosso con il punteggio di 93-68.

Ma domenica sarà un'altra storia, come dice Marco Picaro: ''Domenica sarà una partita molto importante per noi e per il prosieguo del campionato.Della partita di andata voglio solo ricordare il pesante passivo che abbiamo subito.E quindi sono certo che sarà tutta un'altra storia!''.
Appuntamento al Palatifo alle ore 18:15 domenica 8 marzo. Dirigeranno il match Vitanostra di Corato (BA) e Ferrari di Cellamare (BA).

Vito Girolamo- Ufficio Stampa Valentino Basket Castellaneta

SERIE C, DAVANTI IL DURO TEST RUVO

Sabato, 12 Novembre 2016
Pubblicato in SEASON 2016/17

Un nuovo obiettivo nella mente, la Talos Ruvo.

Picaro rinforza la VBC

Sabato, 26 Luglio 2014
Pubblicato in SEASON 2014/15

È Marco Picaro l'ultimo tassello in ordine di tempo del roster valentiniano 2014/2015.

Il 27enne play-guardia torna a Castellaneta dopo solo una stagione di assenza, trascorsa allo Sporting Mottola insieme a Davide Resta, altro cestista castellanetano approdato da poco alla VBC.

L'ex capitano biancorosso, cresciuto nelle giovanili biancorosse ed "emigrato" solo due volte in carriera (oltre a Mottola anche due stagioni in Serie D a Cisternino tra il 2008 ed il 2010), rappresenterà una valida alternativa, soprattutto in caso di infortuni, squalifiche e varie indisponibilità, allungando così le rotazioni, ma lotterá ugualmente insieme ai suoi compagni per conquistare la convocazione in gare ufficiali, potendo essere inseriti a referto solo cinque dei sei senior di cui dispone la VBC.

 

Manuel Costella - Ufficio Stampa Valentino Basket Castellaneta

SERIE C, CASTELLANETA CI RIPROVA CON TRANI

Sabato, 06 Febbraio 2016
Pubblicato in SEASON 2015/16

Le nove sconfitte consecutive che hanno trascinato Castellaneta in zona playout vanno accantonate.

VBC, SCONFITTA A TESTA ALTA A CERIGNOLA

Domenica, 16 Ottobre 2016
Pubblicato in SEASON 2016/17

Esce sconfitta ma a testa alta la Valentino Basket dalla tana dei canniballi dell'Udas Cerignola. 

Prestazione generosa quella dei biancorossi, che nonostante un roster ridotto all'osso dalle varie assenze, sono riusciti a tenere testa per tre quarti di partita ad una delle squadre più attrezzate del campionato. Infatti i padroni di casa dell'Udas sono riusciti a chiudere definitavamente i conti sono nella seconda parte dell'ultimo quarto, grazie ad un più che fisiologico calo fisico dei valentiniani, con un punteggio poi troppo severo che non rispecchia il reale andamento della gara. 

Lo starting five scelto da coach Compagnone è composto da Buono, Patella, Nelson, Resta e Novovic. Coach Marinelli per Cerignola risponde con Cooper, Marchetti, Sims, Tredici e Marchetti. 

I biancorossi sorprendono l'Udas nell'inizio di gara, con Resta che guida l'offensiva valentiniana, con la tripla che segna il +4 (5-9) dopo due minuti di gioco. La reazione locale è veemente, con Cooper e Marinotti che scrivono la parità, poi tocca a Buono colpire dall'arco, ma Marchetti riporta ancora una volta in perfettà parità il punteggio alla metà esatta del quarto (14-14). Cerignola continua ad essere imprecisa al tiro, e la VBC ne approfitta per correre in contropiede, con Nelson e Novovic che danno il massimo vantaggio di +5 (18-23) a due dalla fine. Nel finale Leo colpisce da sotto le plance, ma è Buono a concludere dalla lunetta il primo periodo sul punteggio 20-24. 

Nei primi minuti di secondo quarto persiste l'equilibrio, fino a quando salgono in cattedra Sims e Scarponi per i padroni di casa, che trovano il break che permette loro di portarsi sul +10 (39-29) dopo cinque minuti. Sembra la volta buona per la fuga locale, ma la VBC non ci sta, e tocca a Patella e Cassano prendersi la scena, con ottime penetrazioni e tiri dalla media che permettono ai biancorossi di restare in scia. Sarà poi una provvidenziale penetrazione di Buono sul fil di sirena, in cui totalizzerà tre punti, a concludere la prima metà di gara sul punteggio di 49-43. 

Al ritorno dagli spogliatoi è ancora la VBC a partire meglio, prima con Novovic e Nelson, poi con la tripla di Resta che riporta in vantaggio gli ospiti (51-52) dopo tre minuti. La reazione locale è affidata al solito Cooper, che con un break personale riporta i suoi avanti di tre a metà quarto (55-52), ma la VBC di forza trova il controsorpasso con i punti di Patella e Novovic (55-57). Negli ultimi tre minuti è poi il turno di Scarponi, che colpisce ripetutamente dalla lunga distanza, chiudendo il terzo quarto sul punteggio di 66-61. 

Nell'ultimo periodo, dopo la tripla di Ulano, gli ospiti hanno ancora la forza di riportarsi a -4 (71-67) con la penetrazione di Cassano. Sarà l'ultima fiammata biancorossa, infatti dopo qualche minuto di interruzione a causa dell'umidità ormai persistente sul parquet, i locali piazzano il break decisivo di 15-0 che mette definitivamente KO una VBC stremata: 86-67 il punteggio dopo sette minuti, con la tripla di Gambarota. I valentiniani nel finale non ne hanno più, e Cerignola ne approfitta per martellare dall'arco e rendere più amaro il passivo. E' comunque Resta a trovare gli ultimi due punti di una gara, che si conclude sul punteggio di 94-74 in favore di Cerignola. 

Nonostante non siano arrivati i due punti prestazione più che positiva quella degli uomini di coach Compagnone, importante per cercare di aumentare la consapevolezza nei propri mezzi, per cercare di sbloccare finalmente la classifica. Dei miglioramenti dal punto di vista del gioco ci sono stati, e questi dovranno essere confemati nel turno infrasettimanale di giovedì, quando al Palatifo arriverà il Manfredonia. 

UDAS CERIGNOLA 94-74 VALENTINO BASKET

UDAS CERIGNOLA: Sims 22, Cooper 21, Marchetti 7, Tredici 3, Scarponi 17, Gambarota 8, Ulano 3, Jovanovic, Leo 13, Romano. Coach Marinelli

VALENTINO BASKET: Buono 15, Resta 12, Wright-Nelson 15, Patella 7, Novovic 15, Cassano 10, Scarati, Danza, Minei. Coach Compagnone

PARZIALI: 20-24; 49-43; 66-61; 94-74.

ARBITRI: Racanelli (MT) e Grieco (MT).

USCITI PER FALLI: Nessuno.

NOTE: spettatori 200 circa. 

Vito Girolamo - Ufficio Stampa Valentino Basket Castellaneta

VBC, a Ostuni è sconfitta

Lunedì, 28 Settembre 2015
Pubblicato in SEASON 2015/16

La Valentino Basket Castellaneta si presenta sul parquet del PalaGentile con il quintetto composto da Salerno, Resta, Gaudiano, Mansueto e Coleman. Risponde Ostuni con Milone, Di Salvatore, Craft, Griffin e Altavilla.

Valentino Basket Castellaneta © 2014 - 2016 All rights reserved | Made with ♥ by DIELLE