C 2017 18

facebookinstagramyoutubetwitter

VBC, bella partita a Bari ma la spuntano i padroni di casa

Si conclude con una sconfitta il campionato della Valentino Basket, che comunque esce a testa altissima dal PalaBalestrazzi di Bari, in un match spettacolare con le due squadre che hanno tirato con ottime percentuali. Per i biancorossi grande prestazione dell'under Petrella, top scorer di giornata per i suoi con 16 punti a referto, coadiuvato da Rotolo (15 punti) e Clemente (13 punti). Per i baresi vero e proprio mattatore della gara il centro Maietta che ha lettaralmente dominato sotto le plance con 35 punti, insieme all'ottima gara dell'esperto Delli Carri, autore invece di 22 punti. 

I baresi partono subito forte nella prima frazione, e si fanno sentire sotto canestro con Maietta, mentre Ciocca colpisce dalla lunga distanza. La VBC resta a galla grazie ai tiri dall'arco di Rotolo, Resta e Clemente, con un primo quarto con ottime percentuali da parte di entrambe le squadre che si conclude sul 31-20. Nella seconda frazione sale in cattedra Resta, che guida i suoi nella rimonta che li riporterà fino al -5, con il tabellone che segna il punteggio di 46-41 alla pausa lunga. 

Al ritorno dagli spogliatoi le due squadre giocano sul filo dell'equilibrio, con Delli Carri che è devastante dalla lunga distanza per i baresi, mentre gli ospiti rispondo con Pizzo che mette a referto due triple di fila. Sarà però ad allungare il gap, con De Bellis che conclude la terza frazione sul punteggio di 75-67. L'ultimo quarto poi è un susseguirsi d'emozioni, con un Petrella scatenato che riesce adirittura a riportare avanti gli ospiti, ma Bari con Maietta e le triple di Delli Carri riesce a riprendere in mano il match, e a portare a casa gli ultimi due punti della stagione. Finisce 93-89. 

Conclude al settimo posto la propria stagione le Valentino Basket, che dopo un girone d'andata a fasi alterne (senza vittorie fuori casa), è riuscita poi nel girone di ritorno, grazie anche all'innesto di Pizzo, a mettere a segno quella striscia positiva di sei vittorie di fila, che le ha permesso di rientrare nelle prime nove posizioni. 

Serie C che ha dato i suoi verdetti, con la Diamond Foggia che ha vinto il campionato. Condannate ai play-out Fasano, Lecce, Angiulli Bari e Santeramo, retrocessa direttamente in serie D la Cestistica Barletta. 

ADRIA PALLACANESTRO BARI- VALENTINO BASKET CASTELLANETA 93-89 (31-20; 46-41; 75-67)

ADRIA BARI: Marino n.e, Bernardi 2, De Bellis 14, Sicolo 2, Maietta 35, Angelilli 2, Albanese 3, Delli Carri 22, Introna, Ciocca 10. Coach Lo Izzo

VALENTINO BK: Pizzo 8, Rotolo 15, Picaro 8, Perrone 8, Petrella 16, Resta 10, Giovinazzi 8, Clemente 13, Cassano 3, Pancallo n.e. Coach Compagnone

Arbitri: Ferrari (BA) e Menelao (BA)

Usciti per falli: De Bellis (BAR)

Note: Tecnico ed espulsione per proteste a Resta (VBC)

Spettatori: 200 circa

Vito Girolamo - Ufficio Stampa Valentino Basket Castellaneta

Valentino Basket Castellaneta © 2014 - 2016 All rights reserved | Made with ♥ by DIELLE