È stato bello sognare fin quando al 5^ del secondo periodo i valentiniani erano in vantaggio 17:20, poi solo ceneri con il 14:0 di parziale che faceva chiudere il primo tempo 31:20.

Troppo pochi 10 minuti di intervallo per ricaricare le batterie, solo 5 punti a segno nei terzi 10 minuti con la difesa che non ha aiutato per contenere lo scivolo della gara, punteggio al30^ minuto 48:25.

Quarto periodo come già detto, senza più ne fiato e ne gambe, fotocopia del terzo con 5 punti segnati, massimo svantaggio e match che va all' Alberobello, finale 65:30.

Ora ci sarà più tempio per allenarsi e ricaricare teste e gambe visto il turno di riposo per la 3^ giornata di andata e la sosta natalizia. Si riprenderà domenica 14 gennaio quando al Palatifo verrà ospitata l' Amatori Ricciardi.

Anno nuovo ed occasione per Giacomo Laera che ritornerà in campo nel post infortunio potendo dare man forte sotto le plance e rilanciare gli obiettivi della Valentino B.

 

BASKET ALBEROBELLO vs VALENTINO B     65:30

 

Ufficio Stampa e Comunicazione - Valentino Basket Castellaneta

 

 

Quel che rimane dalla trasferta di Lecce è sicuramente una VBC U14 in crescita, capace di rimanere in partita sino all' intervallo (-13) e senza il coach Fabio Perrone in panca grazie all' esagerata espulsione dopo aver reclamato un fallo più che evidente.

Biancorossi che tornano a casa con una doppia sconfitta, ma i primi due periodi hanno visto una buona gara pur sapendo dell' inferiorità tecnica e atletica rispetto ai coetani leccesi.

Primo periodo con Tamborrino e Manera (nonostante i numerosi errori da sotto) che tengono testa al Lecce (21:13), secondo periodo con l' allungo tentato da Ferrara ma è di squadra che gioca la VBC U14 con Leogrande bomba e canestro dalla media poi Manera e Dettorre e primo tempo che si chiude sul 44:32.

Terzo periodo dove è ancora il Lecce a colpire ma i biancorossi non si scompongono e tentano di recuperare il gap, ancora errori banali non danno quel senso di equilibrio facendo aumentare il gap di svantaggio 66:45.

Ultimi dieci minuti con Lecce che allunga e biancorossi senza più energie e vani tutti i tentativi dalla media, solo 5 punti a referto e finale 86:50.

Campionato difficile per la formazione biancorossa, i trentelli presi fin' ora erano tutti di aspettativa ma non rimangono dubbi sulla potenziale crescita ed esperienza che i ragazzi stanno facendo per tramutare il tutto in futuri tesori. 

Ci proveranno ancora, martedì prossimo alle 18:00 al Palatifo, contro il Cus Bari. 

 

NEW BASKET 99 LECCE vs VBC U14     86:50

Arbitri:

 

Lecce: Manita' 13, Renna 3, Picani  7, Buscicchio 4, Spedicato 4, Renna 15, De Donno 22, Pesia, Ferrara16, Cattino 2, coach Marra, ass.te Scialpi.

Valentino: Abbate 3, Petrosino, Dettorre 7, Casarola 4, Manera 10, Tamborrino13, Leone 4, Leogrande 7, Antonicchio 2, coach Perrone.

 

Ufficio Stampa e Comunicazione - Valentino Basket Castellaneta

 

 

La VBC U14 Élite di coach Fabio Perrone in trasferta oggi pomeriggio per la 6^ giornata di andata contro un fortissimo Lecce di coach Roberta Scialpi.

Leccesi che occupano la parte alta di classifica e che hanno ben figurato, nel turno scorso, giocando una bella gara a Brindisi contro l' Aurora e cedendo di soli 4 punti, 81:77 il finale.

La squadra è in parte conosciuta dai biancorossi, giocando un torneo a Latiano un anno e mezzo fa, ma tanto tempo è passato e la giovane squadra della New Basket 99 è cresciuta di molto. Nessun talento puro ma tanti prospetti a disposizione per la Scialpi.

La VBC invece deve assolutamente ripartire dal secondo tempo della gara contro il Foggia, grinta in attacco ed intensità difensiva, il gruppo sta crescendo e ci si aspetta, ancora una volta, la continuità nei 40 minuti di gioco. In bocca al lupo.

 

NEW BASKET 99 LECCE vs VBC U14 

PalaVentura di Lecce, palla.a due 18:15.

Arbitri: Lauria Calogero di Calimera e Bazzi Piersilvio di Lecce

 

Ufficio Stampa e Comunicazione - Valentino Basket Castellaneta

 

Seconda giornata del campionato di 1^ divisione maschile quando, questa sera, la Valentino B (seconda squadra senior castellanetana) andrà in trasferta ad Alberobello.

Ospiti baresi all' esordio visto che non si è giocata la prima gara contro Mandrillo Pulsano, mentre i valentiniani con il morale alle stelle dopo la vittoria contro la New Sporting Mottola di domenica scorsa.

Assente per infortunio Giacomo Laera che ne avrà per altri 15 giorni mentre sarà anche la prima per Fabio Perrone, ritorno sui campi dopo l' esperienza in panca l'anno scorso a Laterza.

Roster con Roberto Perrone, in forma invidiabile, come allenatore-giocatore sarà presente ed il play Giuseppe Galgano a dirigere il gioco, D' Uggento, D' Andrea e D' Onofrio con gli under Latrarulo, Petrosino e Savino.

Saranno a casa Dimo e Petrella per motivi lavorativi ma buono, comunque, il gruppo che questa sera si presenterà ad Alberobello per tentare un' altra vittoria importante.

 

BASKET ALBEROBELLO vs VALENTINO B ore 18:30

 

Arbitri: Calisi di Monopoli e Amico di Ceglie

 

 

Ufficio Stampa e Comunicazione - Valentino Basket Castellaneta

 

Ultima gara di qualificazione per l' Under 16 allenata da coach Lionetti che dovrà mostrare una reazione dopo la più che opaca prestazione di giovedì scorso a Massafra.

Formazione al completo questa mattina contro la Murgia Basket Santeramo per una gara che non potrà dire nulla in termini di risultato poiché la formazione castellanetana svolgerà matematicamente la prossima fase Silver.

Tutto da dire, invece, la reazione in campo dei ragazzi anche se di fronte ci sarà la buona formazione barese capace di espugnare il campo della Virtus Taranto ma nulla hanno potuto fare contro la forte Young Massafra nel match al PalaVitulli di Santeramo.

 

VBC U16 vs MURGIA BASKET SANTERAMO.                                             Palatifo ore 11:30.

 

Arbitri: Pocogni di Leporano e Sasso di Palagiano.

 

Ufficio Stampa e Comunicazione - Valentino Basket Castellaneta

 

Si va verso l' esordio, finalmente, per i ragazzini di 9 e 10 anni allenati da Domenico Ludovico e Fortunato Comes.

Ufficializzato dalla Fip settore provinciale il calendario delle partite e squadre che incontreranno i piccoli biancorossi. Esordio in casa contro i gialloverdi dello Statte, domenica mattina 17 Dicembre, seconda giornata con turno di riposo ed ancora in casa la terza giornata contro la Polisportiva Montedoro.

Prima gara in trasferta, a Gennaio, in quel di Martina contro la Polisportiva Martinese. Ancora gare successive contro il Cus Jonico e Santa Rita Taranto, Febbraio, invece, inizierà con la trasferta a Taranto al tensostatico Virtus.

Un torneo Aquilotti lungo, belllo e sicuramente duro, insomma tutto da vivere già da domenica prossima. Buon divertimento a tutti.

 

Ufficio Stampa e Comunicazione - Valentino Basket Castellaneta  

 

 

Siamo giunti alla 14^ e penultima giornata di andata del campionato di Serie C e domenica i biancorossi saranno di scena ad Altamura.
 
Tre le squadre appaiate in terza posizione a 18 punti: Valentino, Francavilla ed Ostuni, mentre l' Altamura cedendo giovedì a Ceglie rimane al quarto posto con 16 punti.
 
Radovic, De Bartolo, Fui, Barozzi e Vukovic con Vignola, Monacelli e Loperfido stanno facendo bene quest' anno, l' Altamura è una squadra quadrata ed esperta e con una panchina più lunga rispetto agli ultimi anni, domani sicuramente proverà a mettere in difficoltà gli uomini di coach Leale.
 
Biancorossi in forma e che rispondo ad ogni comando, così come è stato nelle ultime uscite, le accelerate dei biancorossi sono state devastanti, ed ancora una volta sarà richiesto di velocizzare un gioco sicuramente a viso aperto.
 
Come sempre sarà grande affluenza ad Altamura da parte dei tifosi e pubblico castellanetano sperando di vedere, ancora una volta, una bella "Signora".
 
Libertas Altamura vs Valentino Basket ore
19:00.
 
Arbitri: Menelao Francesco di Mola e Balice Gianluca di Molfetta.
 
 
 
Ufficio Stampa e Comunicazione - Valentino Basket Castellaneta
 
 
 
 
 

LA VBC BATTE IL MONTERONI

Venerdì, 08 Dicembre 2017

Battere il Monteroni per restare agganciata al treno delle migliori, batterlo per non mandare di traverso il pranzo dell'Immacolata. Lo sa bene coach Leale che diffida dalle partite semplici sulla carta e conferma Cassano nel suo quintetto preferito: in campo Buono, Resta, Fontaine e Sakalas. Coach Argentieri risponde con Durini, Latella, Errico, Chirico e Ljoljic.

Si parte forte da entrambe le parti: la Valentino, come al solito, predilige le conclusioni dalla lunga distanza, il Monteroni così si spegne subito. Ottimo l'avvio di Fontaine e Buono. Con Resta, confezionano il primo grande strappo: 13-6 a 5 dalla fine; il Monteroni si sgonfia e coach Argentieri chiama time out.

Si prosegue ma non cambia niente, anzi peggiora: bomba di Sakalas, Bomba di Fontaine e Monteroni in bambola. Quarto chiuso sul 31-10 e gara apparentemente già in cassaforte.

Si riparte e la Valentino pensa già alle vacanze di Natale. Il Monteroni si scuote e riesce a combinare qualcosa: dal -21 impatta sul -13 a 4 dalla pausa lunga. Parziale che costringe Leale a chiamare time out.

Gli arbitri dirigono all'inglese, complice anche una gara correttissima. Intenzionale però fischiato a Resta sul tiro di Errico che sciuperà in lunetta l'occasione per accorciare le distanze.

Il quarto termina sul 45-30: il Monteroni regge e la Valentino sciupa. Così si va alla pausa lunga.

Al rientro in campo Fontaine da una parte e Durini dall'altra scaldano il Palatifo con due bombe strappa applausi, poi Errico ruba palla e vola a canestro. 48-37 e gara tutt'altro che chiusa.

Ancora una tripla di Durini alimenta le speranze salentine: la Valentino arranca, Buono pasticcia troppo e il Monteroni prende fiducia nonostante i continui show e le sfuriate in panchina , a tratti imbarazzanti, di coach Argentieri.

Il Monteroni mostra impegno e determinazione. Così piomba all'ultimo quarto sul -12. Gara viva, ancora in bilico e tutt'altro che chiusa, anche se in verità non si sta assistendo ad una pallacanestro di altissimo livello.

66-54 e si riparte per l'ultima volta e a Leale viene il coccolone: bomba di Pallara, poi bomba del capitan Durini e brividi in panchina per lo staff biancorosso. Il tabellone recita, Castellaneta 66 – Monteroni 60 e la Valentino continua a perdere troppe palle in attacco.

La matassa la sbroglia Fontaine, a nostro avviso decisamente il migliore in campo: rimbalzi, palle recuperate e bombe fondamentali per lui, che chiude moralmente la contesa dalla lunetta: 70 a 61 a 6 dalla fine.

A questo punto sale in cattedra Sakalas, nonostante una timida reazione firmata Ljoljic che per lunghi tratti aveva deluso.

Sakalas dicevamo è letteralmente incontenibile e manda in tilt il tabellone bucando la retina in ogni modo, anche da distanza siderale. La gara così non ha più senso, si gioca solo per puro allenamento poi Buono incrocia lo sguardo di Leale e deposita la sfera sul parquet. Termina così: 94 a 72 e tutti sotto la curva. La Valentino ce l'ha fatta e si accomoda di diritto nel salotto delle migliori formazioni di C regionale.

Parziali: 31-10 / 45-30 / 66-54 / 94-73

Valentino Basket: Moliterni 6, Scarati, Gaudiano 3, Cassano 4, Fontaine 33, Resta 6, Sakalas 22, Carucci, Pancallo, Patella 4, Buono 16, Petrosino n.e. All. Nicola Leale

Pall. Monteroni: Latella 16, Errico 5, Leucci n.e., Martino n.e., Lorenzo n.e., Durini 17, Chirico 7, Pallara 5, Giordano n.e., Quarta 4, Ljoljic 19. All. Sandro Argentieri

Arbitri: Lenoci e Pocognoni

La VBC sarà di scena nel turno infrasettimanale di giovedì sera contro un Monteroni in crisi di punti, più che di gioco.  
 
La “Signora” ha ripreso a splendere grazie alla compattezza di squadra mostrata negli ultimi due turni e superando i momenti di difficoltà, a conferma delle gare con Lecce e Martina, riproponendo gioco ed intensità difensiva anche con l’ inerzia a sfavore, dunque lezione Ceglie acquisita al meglio.
 
Quando siamo giunti alla 13^giornata la Valentino Basket Castellaneta ha prodotto un 8W/4L, tanta roba rispetto agli avversari leccesi che stanno soffrendo il ritorno nella C dopo anni di serie B alle spalle, Monteroni con 3W/9L. 
 
 
La classifica comunque rimane corta soprattutto dopo la sconfitta del Corato a Mola, 20 punti per la squadra di coach Verile mentre Mola sembra aver ritrovato il buon umore e scacciato la crisi iniziata con la sconfitta a Castellaneta, 12 punti per i baresi di coach Alba.
 
Tornando agli avversari che nell' ultimo turno ha visto un bel gioco ed un' ottima difesa per buoni 30 minuti, leccesi sempre al comando della gara contro il Ceglie, poi qualcosa è andato storto cedendo gioco e match ai messapici, termina col punteggio di 72:78, classifica ferma a 6 punti con il terz’ ultimo posto.
 
Biancorossi che ancora una volta si ritroveranno a giocare una gara che può sembrare ingannevole in termini di classifica, ma lo stesso vale per tutte le squadre del girone, il che può significare l’ equivalenza di forze in questa particolare e bella stagione 2017/2018.
 
 
Sarà ancora una volta l' approccio mentale a determinare le situazioni importanti durante la gara, dopo circa 3 e mezzo di lavoro verrà richiesto di fare la differenza e portare altri 2 punti importanti in classifica.
 
 
La benzina c'è! Allora spingiamo al massimo l' accelleratore.
 
 
 
VALENTINO BASKET CASTELLANETA vs N.P. MONTERONI
Giovedì 7 Dicembre ore 20:30 -  Palatifo 
 
Ufficio Stampa e Comunicazione - Valentino Basket Castellaneta
 

Non si concretizza la rimonta dell' Under 14 Élite di coach Fabio Perrone che risale sino al meno 6 ad 1'20" sul punteggio di 43:49, vincerà meritatamente la Fenice Foggia per aver concluso un buon primo tempo con il vantaggio di 20 punti 13:33.

Ci credeva più di tutti il coach Fabio Perrone per questa 5^ gionata di campionato volendo muovere una classifica che continua a dire 0 punti, ci credeva sì dopo il lavoro svolto dai propri ragazzi cercando di motivazionarli dopo l' arresa ad un Corato troppo forte nella gara di sabato scorso.

Foggia doveva essere l' appeal di tante limitazioni conportamentali in campo, ed in parte sono state soddisfatte, soprattutto nella seconda parte di gara, il 10:0 di parziale dal rientro in campo dopo l' intervallo è un bel mattoncino da mettere in cantiere anche se non basta, bisognava osare di più come gli addetti ai lavori pretendevano. Sono comunque ragazzi.

VBC U14 timida come al solito e Foggia che personalizza il gioco e si diverte anche dall' arco riuscendo a chiudere i primi 20 minuti sopra di 20 punti.

Ripresa tutta biancorossa, i ragazzi rientrano in campo con un' altra veste e tentano la rimonta con Tamborrino (17  punti), Manera (13 punti) e Leone (8 punti) che si sblocca soprattutto nei frangenti di inerzia a favore, Clemente fa bene i compiti difensivi richiesti ed Antonicchio anche se a secco di realizzazioni mostra la grinta di sempre.

Squadra viva ma gli errori banali in attacco rallentano la remuntada che termina ad 1' 20" dalla fine (43:49) poi due canestri dei foggiani chiudono un match che poteva avere altri risvolti. Pazienza richiesta ad inizio anno e pazienza verrà richiesta per questo nuovo gruppo che ha tutto da imparare e crescere. 

Rimarrano gli aspetti positivi come in ogni sconfitta e quelli negativi da correggere pian piano. Lunedì si va a Lecce cercando di ripartire dal secondo tempo di questa gara. 

 

VBC U14 vs FOGGIA  43:53

 

VBCU14: Abbate, Petrosino, Dettorre1, Casarola, Manera13,
Tamborrino 17,  Leone 8, Clemente 4, Vivo n.e., Antonicchio, all. Perrone.
Foggia: Bosco, Popio 14, Morelli 6, Cavanuzzo 2, Panzuto, Livini 3, Marino 1, Grosso 8, De Lallo 15, Sacco 4.
 
Spettatori: 50 circa.
 
 
Ufficio Stampa e Comunicazione - Valentino Basket Castellaneta
 
 

Shinystat

Valentino Basket Castellaneta © 2014 - 2016 All rights reserved | Made with ♥ by DIELLE