UNDER 15, PLAYOFF PIU' LONTANI

Venerdì, 10 Marzo 2017

Terza sconfitta consecutiva per la selezione under 15 tra le mura amiche del PalaTifo davanti ad un Enel Brindisi decisamente superiore.

Dopo quasi 2 anni si interrompe l'imbattibilità della formazione Under 14, che cade al PalaRusso di Foggia dopo una partita davvero al cardiopalma.

PRIMA DIVISIONE, LA VALENTINO B CALA IL POKER!

Lunedì, 06 Marzo 2017

Un periodo decisamente più che positivo per la Valentino B, che porta a casa un'altra vittoria (la 4a di fila) ai danni di un giovane Putignano. Castellaneta che si presenta in terra barese con soli 8 uomini, orfana di Lamanna e Rotolo (out per infortunio), Sanarico e Di Pippa (motivi personali) e Petrella (per lavoro). Per i putignanesi invece coach Maggipinto deve far a meno del play Mastrangelo P. e della guardia Ivona.

A differenza degli ultimi incontri i valentiniani partono col freno a mano. Nei primi minuti alcune palle parse dai biancorossi si trasformano in contropiedi fatali per il Putignano. Impedono L. ne approfitta e regala subito l'illusorio vantaggio (4-0). Sarà l'unico della serata perché da quel momento in poi gli ospiti decidono di fare sul serio. Picaro e Montrone dapprima impattano sul pari per poi allungare sino al +9 (6-15) di fine quarto chiuso da un ottima azione di D'Andrea.

Il Putignano dà segni di ripresa nella seconda frazione: decide di cambiare difesa mentre in fase offensiva è il classe 2000 Chielli il vero trascinatore della squadra, il quale piazza due triple pesantissime e riporta i suoi sul -2. I castellanetani dopo alcune iniziali difficoltà ad attaccare la zona riescono ad emergere e grazie a Galli mantengono a distanza i padroni di casa. All'intervallo lungo la Valentino B è avanti di 8 lunghezze (14-22).

Al rientro in campo sono ancora gli ospiti a fare la voce grossa. E in un quarto dove si segna poco è D'Andrea a prendersi il ruolo da protagonista. L'ala castellanetana mette a segno 8pt (sui 10 totali di squadra del periodo) e chiude di fatto una gara che alla vigilia si preannunciava un po imprevedibile. A completare l'opera la difesa super dei biancorossi, i quali concedono al Putignano un solo canestro nella terza frazione. Al 30' è 16-32. L'ultimo quarto è solo semplice amministrazione, e c'è spazio per tutti i giocatori a referto. I locali nonostante tutto tentano di riaprire la gara con Mastrangelo G., ma a nulla serve. La Valentino B nega ogni tentativo di rimonta: i giochi in post basso di De Gioia e una tripla di Natuzzi chiudono una gara giocata intelligentemente da parte dei ragazzi in maglia biancorossa. Da segnalare inoltre anche l'ottima prova di Colavito e del giovane Fortunato. Alla sirena finale il tabellone luminoso recita 28-47!

Con questo successo molto importante la Valentino B, che a dirla tutta sembra trasformata rispetto al girone di andata, si porta al quarto posto in classifica a -2 dai playoff. Ci sarà molto da lavorare in questa settimana, facendo anche attenzione ai vari recuperi di coloro che sono usciti malconci da questa gara e di chi è giaai box da almeno un paio di settimane.

Alla prossima giornata infatti si farà visita alla corazzata Rutigliano (capolista del girone cosi come il Laterza): una gara piuttosto impegnativa per la Valentino B ma arrivati a questo punto i ragazzi cercheranno di mettercela tutta per continuare a sperare in quel sogno chiamato playoff. "Lunch Game" con palla a due alle ore 11:30 di domenica 12 marzo.

VIRTUS BASKET PUTIGNANO 28-47 VALENTINO BASKET B

Virtus Bk Putignano: Luisi 6, Montevago, Chielli 6, Pugliese 2, Impedovo L. 6, Marchitelli, Lippolis 1, Mastangelo G. 5, Impedovo N., Todisco 2. All.Maggipinto.

Valentino Basket B: Fortunato, D'Andrea 15, Galli 8,Montrone 4, Colavito 4, Natuzzi 3, De Gioia 6,Picaro 7.

Parziali: 6-15; 8-7 (14-22); 2-10; 12-15 (14-25). 

Arbitri: Venezia (BA) e Conversano (BA).

Ufficio Stampa Valentino Basket Castellaneta

 

SERIE C, VITTORIA FOLLE AD ALTAMURA

Domenica, 05 Marzo 2017

Secondo successo di fila per la Valentino Basket Castellaneta, che espugna Altamura dopo un ultimo periodo a dir poco folle e riapre la corsa per il tredicesimo posto, utile per avere il fattore campo nei play-out. 

I biancorossi infatti erano sotto di quattordici punti a sei minuti dal termine, dando vita poi ad un'epica rimonta nel finale, che ha visto Wright-Nelson trovare il canestro decisivo a due secondi dalla fine. Prestazione comunque ad alto di livello di tutta la squadra, ed anche del nuovo arrivo Scozzaro autore di triple fondamentali nell'economia del match. 

Staring five biancorosso composto da Buono, Resta D., Gaudiano, Wright-Nelson e Novovic. Altamura risponde con Radovic, Perrucci, Maietta, Barozzi e Vignola.

L'avvio di gara è piacevole ed equilibrato. Altamura piazza il primo break di 7-2 con la tripla di Perrucci dopo due minuti, poi Castellaneta entra in partita con Novovic, Buono e Resta che fissano il punteggio sul 7-8 al terzo minuto. Si continua a viaggiare sul filo dell'equilbrio, con Altamura che trova il massimo vantaggio di +4 del primo periodo con la tripla di Barozzi (19-15) al 7'. La reazione ospite arriva con Buono e la tripla di Gaudiano che riporta Castellaneta avanti, ma è Maietta a chiudere il primo periodo sul punteggio di 23-22 in favore dei murgiani.

Anche nel secondo periodo persiste l'equilbrio, prima con il botta e risposta dall'arco tra Barozzi e Scozzaro e poi tra Perrucci e Novovic, con il tabellone che segna il punteggio di 30-29 alla metà esatta. Castellaneta trova il sorpasso con i punti di Novovic e Nelson, poi è la tripla di Buono a dare il +1 ospite (34-35) all'8'. Negli ultimi due minuti i biancorossi non segnano più, ed Altamura piazza un break di 7-0 con Radovic, Barozzi e De Bartolo che manda le due squadre alla pausa lunga sul punteggio di 41-35. 

Al ritorno dagli spogliatoi i ritmi si abbassanno leggermente, con il vantaggio dei padroni di casa che oscilla tra il +6 e il +8 nei primi cinque minuti: 47-41 il punteggio indicato dal tabellone. Gli ospiti provano a farsi di nuovo sotto con la tripla di Resta (48-46), ma un break di 11-0 dei padroni di casa guidato da un Barozzi dominante sotto le plance e De Bartolo cecchino dalla lunga distanza, fa scappare via Altamura che chiude avanti di undici punti il terzo periodo: 59-48 il punteggio.

L'avvio dell'ultimo periodo è tutto di marca locale, con Radovic che permette di trovare il massimo vantaggio di +15 (66-51) al terzo minuto. Da qui inizia silenziosa la rimonta degli ospiti, che con Scozzaro e Novovic si portano a -10 (67-57) alla metà del quarto. I biancorossi cominciano a scaldare la mano dalla lunga distanza con Scozzaro e Gaudiano che trovano due triple di fila, poi la timida risposta locale arriva con Maietta, ma un altro tiro dalla lunghissima distanza di Scozzaro riapre definitivamente i giochi (71-66) a quattro dal termine. I padroni di casa continuano a forzare da lontano, e Castellaneta ne approfitta per avvicinarsi ultierormente con Nelson che dalla lunetta trova il -1 (71-70) a due dalla fine, dopo un evidente fallo antisportivo di Barozzi. In un ultimo minuto vietato ai deboli di cuore, Altamura trova un punto di ossigeno dalla lunetta con De Bartolo, poi Novovic impatta sul 72-72. L'ultimo possesso è affidato alle mani di Nelson, che a due secondi dal termine trova il lay-up decisivo che consegna la vittoria agli ospiti: 72-74.

Apoteosi finale per il popolo biancorosso accorso in massa anche per questa trasferta, e che non ha mai smesso di sostenere la squadra. Ora due scontri diretti al Palatifo per le ultime due giornate, prima contro Vieste e poi contro Ruvo. Servirà la solita bolgia del Palatifo per continuare a vincere, per continuare a credere nella salvezza. 

LIBERTAS ALTAMURA 72-74 VALENTINO BASKET

Libertas Altamura: Radovic 14, Perrucci 16, Maietta 8, Barozzi 19, Vignola 4, De Bartolo 11, Manicone, Fui, Castellano S. ne, Castellano O. ne. Coach De Bartolo.

Valentino Basket: Gaudiano 6, Wright-Nelson 16, Resta D. 8, Novovic 21, Buono 10, Scozzaro 14, Resta G., Patella, Cassano ne, Scarati ne. Coach Compagnone.

Parziali: 23-22 (23-22); 41-35 (18-13); 59-48 (18-13); 72-74 (13-26).

Arbitri: Galluzzo (BR) e Marseglia (BR).

Usciti per falli: nessuno. Antisportivo a Barozzi.

Spettatori: 300 circa con nutrita rappresentanza ospite.

Vito Girolamo - Ufficio Stampa Valentino Basket Castellaneta

L'UNDER 15 SCIVOLA A BRINDISI

Venerdì, 03 Marzo 2017

Secondo sconfitta di fila per la formazione Under 15, che dopo l'Angiulli Bari perde con la capolista Aurora Brindisi e si allontana ancora di più dalle prime 5 posizioni, quelle necessarie per affrontare i playoff.

Va in scena l'ultima partita fuori casa della stagione regolare.

SERIE C, SCOZZARO RINFORZO SOTTO LE PLANCE

Martedì, 28 Febbraio 2017

Un innesto di qualità, che si aggiunge al reparto esterni in vista del rovente finale di stagione regolare e della fase playout.

Uno dei match più importanti della 10a giornata di Prima Divisione era quello che vedeva affrontarsi Valentino Castellaneta B e Basket Alberobello. Alla vigilia per entrambe le squadre la gara risultava determinante: il Castellaneta per poter confermare il buon gioco espresso nelle ultime due gare (entrambe vittoriose), mentre l'Alberobello per tornare alla vittoria dopo la debacle contro il Laterza e per "proteggere" il terzo posto che vale l'accesso ai playoff. I locali si presentavano senza De Gioia (out per motivi lavorativi) e gli infortunati Tria, Lamanna e Rotolo. Per l'Alberobello squadra al completo, eccetto il lungo Convertino.

Alla palla a due le prime marcature sono di marca ospite con Fumarolaabile a sfruttare al meglio la sua altezza nel pitturato avversario. I castellanetani con il passare del tempo iniziano a macinare gioco e nel giro di pochi minuti piazzano un decisivo break (11-0) grazie ai centri di Galli e Petrella. A nulla serve il time out di coach Simeone. Sono sempre i padroni di casa a condurre la gara, i quali cambiano mentalità in fase difensiva, iniziando a concedere ben poco ai lunghi avversari, per poi ripartire in contropiede. Sul finire di quarto va a segno ancora Petrella (9pt nella frazione) prima con una tripla e poi con un penetrazione: al 10' il risultato è 20-7!
Il secondo periodo inizia come si era chiuso il primo. Dopo l'iniziale canestro di Grossi, i locali toccano anche il +15 (26-11). Il gioco fluido porta a facili soluzioni da dentro l'aerea che Di Pippa non può far altro che segnare nel più facile dei modi. Poi sono gli under Montrone e Natuzzi, spalleggiati da Picaro ad approfittare di qualche contropiede riuscendo ad allungare incrementando il vantaggio. Uno spento Di Bello e Fumarola tentano di rimediare accorciando le distanze. Si va negli spogliatoi con il tabellone luminoso che recita un sorprendete +17 (32-15)!

Al rientro sul parquet l'Alberobello prova a rientrare in gara giocando con più aggressività e cercando di attaccare il canestro con facili penetrazioni. Purtroppo della frazione c'è pochissimo da raccontare (2-1 il parziale...): una vera e propria sagra al tiro dove la palla non vuole saperne proprio nulla di entrare. Il punteggio si sblocca a metà quarto, grazie ad un libero di Pagliarulo. Subito dopo ci pensa D'Andrea a segnare e a chiudere di fatto il quarto: 34-16 al 30'. L'ultimo quarto sembra solo una formalità. I baresi tentano aumentando di intensità in fase difensiva, e i valentiniani iniziano a sbagliare anche le più facili conclusioni. C'è spazio per tutti nell'ultimo periodo, e gli ospiti un po ne approfittanonon dandosi mai per vinti: una serie di liberi e una tripla di Pagliarulo accorciano le distanze, poi è un tiro da tre di Galli a chiudere di fatto la contesa. Il punteggio finale dice 40-27 per il Castellaneta tra la gioia di quei sostenitori che oramai credono in questi ragazzi.

Una vittoria fondamentale, la terza consecutiva, per la Valentino B! Una gara giocata con la giusta concentrazione e voglia di vincere. Da rivedere solo il secondo tempo, ma per questa volta si può chiudere un occhio... Per l'Alberobello una giornata decisamente 'no' su tutti i fronti. Ora bisognerà archiviare gia questa gara pensando alla prossima. Per la Valentino B trasferta insidiosa in quel di Putignano per tentare di portare a casa altri 2pt. Per l'Alberobello invece sfida verità: affronterà in casa la capolista Rutigliano.

VALENTINO BASKET B 39-27 BASKET ALBEROBELLO

Valentino Basket B: Sanarico, Petrella 11, Fortunato, Di Pippa 4, D'Andrea 6, Galli 7, Montrone 4, Colavito, Natuzzi 4, Picaro 4.

Basket Alberobello: Pagliarulo 7, De Luca, Valentini, Di Lorenzo 2, Grossi 5, Tagliente 2, Di Bello 3, Masciulli 1, Fumarola 7, Niso. All.re Simeone.

Parziali: 20-7; 12-8 (32-15); 2-1; 6-11 (8-12).

Arbitri: Racanelli (MT) e Matarazzo (TA).

Ufficio Stampa Valentino Basket Castellaneta

SERIE C, LA VBC LIQUIDA BARI

Lunedì, 27 Febbraio 2017

Vittoria importante per i biancorossi con i baresi ultimi in classifica. Successo quasi già in tasca ai valentiniani al termine del primo quarto, poi tranquilla gestione del prosieguo.

GIOVANILI, DIECI SU DIECI PER L'UNDER 14

Venerdì, 24 Febbraio 2017

E sono dieci! Anche i ragazzi della Cestistica San Severo di coach Beccia, pur mostrando una buona pallacanestro, si devono arrendere ai giovani valentiniani nel campionato Under 14 Elite.

Valentino Basket Castellaneta © 2014 - 2016 All rights reserved | Made with ♥ by DIELLE